Nola, il sindaco sul “caso G.O.R.I".

Redazione

Nota del Sindaco sul “caso G.O.R.I.” e sui chiarimenti del Comitato Civico per la difesa del diritto all’acqua

NOLA - Il Sindaco Geremia Biancardi, relativamente alla nota di chiarimento del Comitato Civico per la difesa del diritto all’acqua, ha dichiarato quanto segue.
“È evidente che si cerchi di strumentalizzare una vicenda, richiamando, continuamente, l’attenzione su problematiche già ampiamente chiarite. Comunque, come sempre, non mi sottraggo al dovere istituzionale, di ripetere in maniera chiara ed inequivocabile, quanto già precisato tante altre volte e, soprattutto, quanto stabilito anche in Consiglio Comunale.

Per sottrarsi alla gestione G.O.R.I. è necessaria una legge che deve essere fatta dal Parlamento. Sino a quel momento non è possibile, per legge, disfarsi della G.O.R.I.

Se poi, il Comitato Civico ci indicherà soluzioni giuridicamente percorribili, saremo ben lieti di recepirle, ma, a tutt’oggi, nulla ci è stato suggerito. È opportuno ricordare, infatti, che il 25 ottobre scorso, il Consiglio Comunale, su proposta del Consigliere di Città Viva, Napolitano, ha approvato, all’unanimità, come si legge nella Deliberazione di Consiglio Comunale n° 41, una risoluzione “tesa ad attivare le iniziative politiche a rendere concreto l’esito referendario, che ha sancito la necessità di affidare il servizio idrico integrato ad un soggetto giuridico di diritto pubblico, con caratteristiche di ente improntato a criteri di economicità, efficienza, trasparenza e partecipazione, senza accollarsi le perdite economiche dell’attuale gestore e senza ulteriori oneri a carico dei cittadini”.


Michele Sibilla

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250