Nola, Anziani ed Operatori indignati ed incazzati!

Mauro Romano

A pagare le scelte inutili e sbagliate è ancora e sempre loro la povera gente.

Ancora senza assistenza gli anziani di Nola e senza riscuotere le misere spettanze dovute da oltre 10 mesi di lavoro da parte degli operatori sociali dipendenti delle cooperative,  nonostante che alcune di esse abbiano anticipato delle mensilità ai propri dipendenti. I soliti balletti di responsabilità, da parte della Regione Campania, Comune di Nola, Agenzia di Sviluppo area nolana, gli operatori delusi e presi in giro sono indignati e incazzati a morte.

Molti dei quali hanno urgente bisogno di quei pochi soldi per poter far fronte alle spese correnti pigioni, luce, gas ecc.  Si allarga sempre più la forbice tra ricchi e poveri. Ricordiamo che nel giro di pochi mesi i pasti forniti dalla mensa fraterna di Nola da trenta sono passati a centotre, questo indicatore ci fa capire il grado di povertà estrema in cui stà scivolando la città di Nola. Mentre alla Regione con 15 mila euro di stipendio al mese più vitalizi vari i politici se la prendono comoda, gli sprechi sono sotto gli occhi di tutti.

Il fallimento è totale, ed a fallire non sono le cooperative o le associazioni chiamate a svolgere servizi sociali di pubblica utilità a costi irrisori, ma la Regione, il Comune e l’ Agenzia di Sviluppo rimasti con le casse vuote.  A pagare le scelte inutili e sbagliate sono ancora e sempre loro la povera gente.

E come volevasi dimostrare, dopo il danno la beffa, dopo un anno di tribolazione per produrre una serie infinita di documenti, costosi attestati di formazione e tutte le diavolerie imposte dalle leggi vigenti, gli operatori oltre a non riscuotere le spettanze dovute, rischiano anche il posto di lavoro. 

Infatti il Comune  di Nola oggi ha sospeso il servizio con le cooperative, per affidarlo ai ragazzi del servizio civile senza alcuna cognizione delle prestazioni da fornire e senza la dovuta formazione (attestati O.S.A.) requisito questo previsto dalla Legge 8 novembre del 2000, n. 328 - legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, indispensabile per svolgere il delicato compito a favore degli anziani e disabili.

 

 “LA CONTEA NOLANA”

Libera Associazione Culturale e di Volontariato

Sede Amministrativa Piazza M.C. Marcello 80035 Nola (NA)

Sede Operativa Via Santa Chiara,45 80035 Nola (NA)

Cell. 3384440016 – E-Mail contnolan@libero.it

 

Il Responsabile dell’Associazione - Antonio Napolitano

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mauro Romano >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250