San Vitaliano, Comune alla Marcia della Pace

Redazione

 SAN VITALIANO - Anche nel 2011 - come avviene già da diversi anni - il Comune di San Vitaliano ha partecipato con una propria delegazione alla Marcia della Pace Perugia - Assisi, svoltasi domenica 25 settembre.
A rappresentare ufficialmente il Comune di San Vitaliano il Sindaco dott. Antonio Falcone, l’Assessore alle Politiche Giovanili Aurora Spiezia e l’Assessore ai Lavori Pubblici ing.Giovanni Malesci , accompagnati dal gonfalone cittadino.

L'appuntamento di quest'anno era particolarmente significativo, perché si celebrava il 50° anniversario di questa iniziativa, promossa per la prima volta da Aldo Capitini nel 1961.

Nel colorato serpentone che si è snodato lungo i 24 km che separano il capoluogo umbro dalla città di San Francesco, San Vitaliano era rappresentata anche da ragazzi della Scuola Media Inferiore dell’Istituto Comprensivo “L.W. Beethoven “ che hanno lavorato sulla conoscenza della cultura di pace, della de-costruzione della cultura di guerra e quindi sulla capacità di elaborare risposte alternative, partecipando al Progetto “Cittadinanza Attiva”con percorsi guidati dai volontari dell’Associazione Populorum Progressio.

“Sul percors
o della marcia da Perugia ad Assisi, per 24 chilometri, camminano idee, forze ed energie positive provenienti da tutta Italia, – ha detto il sindaco Antonio Falcone – . Tantissimi giovani che vivono un’esperienza straordinaria di confronto e di grande trasporto emotivo. Camminano progetti di pace e la speranza di poter vivere in un mondo diverso, più equo e giusto, in società aperte e inclusive, dove le relazioni siano improntate ai principi dell’uguaglianza e alla promozione del bene comune”. Il nostro Comune continuerà a promuovere iniziative splendide come la marcia per la pace e a sensibilizzare su questi temi che riguardano anche la cittadinanza, perché bisogna rinnovare la cultura e l’impegno per ritrovare la pace ovunque, anche nelle nostre città”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore