Gaeta, preso "topo" di ombrelloni

Redazione

Rubava sotto gli ombrelloni dei turisti sulla spiaggia di serapo, arrestato 34enne di napoli

GAETA - Subito dopo essersi pronunciato per la convalida dell’arresto del 34enne napoletano ammanettato dagli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gaeta con l’accusa di essersi reso protagonista di diversi raid ladreschi sotto gli ombrelloni dei turisti che avevano scelto la spiaggia di Serapo per le loro vacanze, il Giudice Monocratico del Tribunale di Gaeta ha disposto la scarcerazione dell’arrestato, stabilendo per lui l’obbligo di dimora in Napoli.

In quanto, poi, all’udienza preliminare a carico del giovane finito al fresco, lo stesso organo di Giustizia del Sud Pontino ha aggiornato il tutto al prossimo gennaio. Si tratta del pregiudicato Domenico Nani(tra i suoi precedenti, figurano soprattutto atti predatori, quali furti in appartamento e rapina ), che è stato colto con le mani nel sacco ed arrestato ad opera di un gruppo di poliziotti che, per agire senza dare nell’occhio e meglio mimetizzarsi tra i turisti, si erano messi in costume da bagno.

Una volta sicuri di sé, i poliziotti sono intervenuti, mettendo fine ad una serie di odiosi raid “mariuoleschi” che avevano fruttato al loro presunto autore alcune migliaia di Euro in contanti e preziosi contenuti in portafogli o borsette lasciati momentaneamente incustoditi sotto gli ombrelloni di vari lidi della riviera di Serapo. 

Daniele Palazzo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore