Operazione Nemo: giocattoli cinesi contraffatti

Redazione

Denunciato anche un imprenditore di Poggiomarino

Ha interessato anche le città partenopee di Casandrino e Poggiomarino l’inchiesta della Guardia di Finanza di Prato su una partita(ben 280.000 pezzi per un valore di 4.000 Euro) di giocattoli contraffatti e pericolosi per la salute di fabbricazione cinese.

Parliamo dell’operazione “Nemo”(dal nome di uno dei più famosi personaggi di “carta” usciti dalla magica matita di Walt Disney), attraverso la quale le fiamme gialle pratesi hanno scoperchiato il pentolone di un affaire che permetteva lucrosi guadagni a tutti i protagonisti di una sorta di filiera del falso che permetteva ai falsari, la maggior parte dei quali di estrazione cinese, di imitare perfino marchi prestigiosi dell’industria ludica internazionale. Tra questi, Hasbro, Giochi Preziosi, Ferrari, Sony, SpienMaster e la stessa Disney.

Si tratta di giocattoli non solo falsi e privi del prescritto marchio di sicurezza, ma anche molto pericolosi per l’incolumità e la salute dei bambini che, eventualmente, se li dovessero ritrovare tra le mani. La merce sequestrata è stata portata via ad un cinese di 27 anni, residente a Viareggio, conducente un avviato negozio a Montemurlo e a capo di una Società proprietaria di un’altra struttura di vendita ubicata in Sarzana, in provincia di La Spezia. Con il predetto commerciante cinese, sono stati denunciati altri quattro grossisti residenti a Poggiomarino, Taranto e Padova, con depositi in Casandrino, Calenzano, Monselice e Martinafranca.

I finanzieri della cittadina toscana non si sono limitati al mero sequestro dei pezzi contraffatti, li hanno pure fatti analizzare dai tecnici di un laboratorio specializzato, scoprendo, peraltro, che, causa presenza di parti asportabili, punta acuminate e fili metallici vari, quei giocattoli erano molto più pericolosi di quanto si supponeva.
Di qui il monito del Colonnello Gino Rebon, coordinatore dell’intera operazione, che, con una nota diffusa sulla stampa, ha invitato tutti, soprattutto chi acquista giocattoli per i suoi figli, a “diffidare dalle contraffazioni, che, molto spesso, riservano amare sorprese”.

Daniele Palazzo 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250