Intensa attività dei carabinieri sul territorio

Redazione

Sempre più intensa l’attività svolta dai Carabinieri della Legione Campania per contrastare il fenomeno dell’illecita attività di raccolta, trasporto, recupero ed intermediazione dei rifiuti nella Regione. Anche oggi sono state tratte in arresto sei persone responsabili di trasporto di rifiuti senza la prescritta autorizzazione.

L’intervento
ha portato a 510 il numero degli arresti operati dai Carabinieri della Legione Campania dal 1 gennaio, come meglio specificato nella tabella sottostante. Si tratta di risultati molto significativi in quanto si inseriscono in un’azione di controllo mirato disposto dalla predetta Legione sul delicato fenomeno, tenuto conto della gravità – anche per gli aspetti di natura igienico-sanitaria – che il problema delle discariche abusive sta assumendo ovunque. Determinante in tale contesto risulta l’attività di controllo che le Stazioni Carabinieri stanno svolgendo senza sosta in ambito regionale. I Carabinieri, ancora una volta, invitano i cittadini alla collaborazione anche attraverso il numero di pronto intervento “112”.

L’attenzione
dell’Arma è massima nelle aree più sensibili (Napoli e Provincia, Caserta Sud e parte del Salernitano), dove tratti di strade sono diventate discariche abusive, con presenza di rifiuti anche pericolosi, abbandonati da soggetti che evidenziano un’assoluta mancanza di rispetto e senso civico verso le collettività che abitano in zona. Anche se i risultati sono molto confortanti, si vuole comunque stimolare ulteriormente la collaborazione della popolazione, al fine di contenere il gravissimo fenomeno che, tra l’altro, danneggia l’immagine e l’economia della Campania.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore