Cicciano, rapina con calci e pugni

Redazione

CICCIANO - I carabinieri della locale stazione hanno arrestato per rapina Pietro De Filippis, 32 anni, e Lauro Salvatore, 25 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due sono stati bloccati immediatamente dopo che nei pressi del Rione Gescal hanno rapinato un 32enne di Afragola.

in particolare la vittima mentre era alla guida della sua Toyota Yaris è stato bloccato dai due uomini, aggredito a calci e pugni e rapinato del telefonino cellulare. Hanno anche tentato di rubare l’auto, ma la vittima prontamente è riuscita a darsi alla fuga e a contattare i carabinieri ai quali denunciava l’accaduto, descrivendo dettagliatamente i suoi aggressori che riconosceva formalmente in fotografia.

I militari dell’Arma hanno subito avviato le ricerche dei 2 rapinatori che rintracciavano nelle vie del centro cittadino e sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso del bottino. Il telefonino e’ stato restituito al proprietario. I sanitari dell’ospedale di Nola hanno medicato il 32enne per lesioni guaribili in 5 giorni.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore