Si faceva bella truffando

Redazione

Denunciata truffatrice di centri estetici

Aveva escogitato un sistema che riteneva infallibile per evitare di pagare i trattamenti estetici che riceveva presso alcuni centri di bellezza dei Avellino, invece li ha pagati a peso d’oro. Parliamo di una 41enne di Napoli, che era solita richiedere trattamenti utili a mascherare i segni dell’età presentando, alla stipula del relativo contratto, documenti contraffatti, cioè che recavano la sua foto ma che erano intestati ad altre donne.

L’avvenente truffatrice partenopea aveva accumulato debiti per una spesa complessiva di oltre mille Euro, facendo perdere le sue tracce. Per questo, è stata denunciata dai gestori di alcuni beauty farm presso cui si era servita senza saldare il conto. Per effetto delle segnalazioni a suo carico, gli Agenti della Squadra Mobile del capoluogo Irpino si sono posti sulle sue tracce, riuscendo ad identificarla e successivamente denunciarla in Procura con l’accusa di insolvenza fraudolenta.

Dunque, come dalla serie “Siamo tutti furbi alla rovescia”, quelli che dovevano essere trattamenti “a gratis” sono stati pagati a peso d’oro. Morale del discorso: paga molto di più muoversi sulla terraferma della legalità che nelle sabbie mobili di un’illegalità che, alla fine, ti fa sempre pentire di averla preferita alla prima.
Daniele Palazzo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore