Sessa Aurunca, arrestati tre giudici di pace

Redazione

tre giudici di pace arrestati per corruzione in atti giudiziari, del tribunale periferico di Sessa Aurunca

Accusati di emissione di sentenze compiacenti in relazione a cause riguardanti incidenti della strada affidate al loro giudizio, sono stati arrestati tre Giudici di Pace del Tribunale periferico di Sessa Aurunca, di cui due residenti nel Casertano e uno nel Sud Pontino. Si tratta del 51enne Umberto Della Rocca, di Casagiove, del 60enne Gerardo Bagni, di Sessa Aurunca, e del 75enne Carlo Papa, di Formia. A quanto ci è dato sapere, pare che il terzetto, in cambio di somme di denaro che si attestavano intorno ai mille Euro a causa, emettessero verdetti di favore in relazione a procedimenti giudiziari di cui era titolari.
 
A portare a felice conclusione l’ordine di carcerazione agli arresti domiciliari nei confronti dei tre protagonisti di questa vicenda i Carabinieri delle Compagnie di Casera e Santa Maria Capua Vetere, che hanno agito su ordine di carcerazione per corruzione in atti giudiziari emesso dalla Procura della Repubblica di Roma. Le indagini del caso anche dietro quanto accertato dalla Direzione Distrettuale Antimafia, di Napoli, che avviato tutta una serie di rilievi ed accertamenti per sincerarsi se, in tutto ciò possano celarsi appetiti ed interessi della criminalità organizzata. Infatti, i processi”edulcorati” intorno a cui orbita l’intera storia di mazzette e malaffare in parola sono in numero decisamente elevato.
Daniele Palazzo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore