SS162, il degrado ai semafori.

Redazione

Riceviamo e pubblichiamo

POMIGLIANO D'ARCO - Gentile redazione , vi scrivo per farvi presente la totale insostenibilità di ciò che sta avvenendo da diversi anni, sull'asse variante che da Nola va a Pomigliano.Premesso che quanto sto per raccontarvi non è frutto di razzismo,ho sempre rispettato coloro che cercano di guadagnare qualcosa. Ma credo che ad oggi siamo arrivati ad un tasso di sopportazione insostenibile per chi costantemente tutti i giorni insiste,a volte con invadenza per venderti un pacco di fazzoletti o lavarti il parabrezza dell'auto. Premetto che poiché quotidianamente per lavoro faccio la spola da Pomigliano a Nola tutti i giorni, lo spettacolo è sempre lo stesso.

Si parte dal semaforo di Castello di Cisterna dove si imbocca la variante ss7bis e li sono pronti i primi 2 "addetti" che ti propinano ogni cosa: fazzolettini,deodoranti per auto,racchette ammazza zanzare,e se non prendi nulla "tac" ti lavano il vetro insistendo. Arrivati a Marigliano la zona è gestita dagli zingari ,niente lavavetri, ma ti propongono la scena pietosa di bambini più che neonati per i quali sei costretto a fare l'elemosina .Ultima tappa semaforo di Nola dove si alternano zingari e ragazzi di colore. Ma quello che più mi sconcerta è che a volte mi devo ritrovare a fare storie dovendo anche alzare la voce per evitare di essere in modo invadente infastidito. Non ultimo l'altro giorno a Castello di Cisterna sono stato ripreso da uno di questi, Il quale, perché gli ho negato di farmi lavare il vetro, inveiva, con fare arrogante, contro di me dicendo che lui doveva mangiare e quindi doveva lavarmi per forza il vetro. Per precauzione ho chiuso i vetri e messo le sicure nella trepida attesa che il semaforo fosse verde.

Poiché il tasso di degrado volge verso l'alto e di problemi ne abbiamo già tanti,questa mia pubblica interrogazione è volta alle varie istituzioni locali(polizia,carabinieri,vigili urbani,comuni) e quindi chiedo: ma per questa povera gente non è possibile fare nulla?Chi deve controllare controlla?Gli assistenti sociali hanno una responsabilità o meglio una colpa?La Caritas , la chiesa, le associazioni di volontariato, nella nostra zona esiste qualcosa di dedito al civile? Sono marito e padre ed unico lavoratore della mia famiglia, ad oggi ritengo di avere delle grosse difficoltà a gestire un solo stipendio, di mio riconosco che queste persone sono più rovinate di me , ma credo che poiché cittadini extra comunitari presenti sul nostro territorio e quindi cittadini con regolare permesso di soggiorno,abbiano il diritto di avere la dovuta assistenza sociale per potersi sostenere. Diversamente se sono clandestini e sono presenti da diversi anni (poiché sono sempre gli stessi) quali sono gli enti preposti che avrebbero dovuto ottemperare nel miglior modo e non lo hanno fatto? Di chi è la colpa.

Gaetano Autiero
Pomigliano D'arco
 

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250