Marigliano, picchiato il titolare di una ditta di vigilanza

Redazione

Picchiato ferocemente per aver vinto una gara d'appalto

MARIGLIANO -  Picchiato ferocemente il titolare di una ditta di vigilanza di Marigliano per aver vinto una gara d’appalto per lo svolgimento del servizio d’ordine in occasione di alcune feste all’interno di vari locali dell’agro nolano.

La vittima operava in concorrenza cori quella che svolgeva analoga attività, riconducibile agli arrestati.
E a seguito della feroce aggressione, avvenuta in un bar di Cimitile il 10 marzo scorso, ha
riportato la frattura del pavimento orbitario sinistro con emoseno mascellare omolaterale, tanto da
determinare l'indebolimento permanente dell'anello orbitale dell'occhio.

Nella notte fra il 16 ed il 17 maggio scorsi ,la Compagnia Carabinieri di Nola ha dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Nola in data 16.5.2011, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Procura di Nola. Con il suddetto provvedimento sono stati disposti  gli arresti domiciliari nei confronti di due soggetti indagati e il carcere nei confronti di altri due soggetti indagati per illecita concorrenza, minaccia e violenza.

Le persone destinatarie del provvedimento sono BUONOCORE Salvatore di anni 31, ABATE Luigi di anni 26, DE GREGORIO Michele di anni 35, SICILIANO Stefano dì anni 25, tutti originari dell' agro nolano.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore