Caserta, truffa alla CEE

Redazione

Imprese ed imprenditori dell’ alto casertano denunciati per truffa ai danni della C.E.E.

La Guardia di Finanza di Sora(Fr) scopre l’esistenza di un corpulento cartello di imprese della Ciociaria e dell’Alto Casertano che aveva messo su una intesa di sinergia criminale finalizzata alla pianificazione di frodi e raggiri ai danni della Comunità Economica Europea. Al termine di un lungo e meticoloso lavoro di intelligence finanziaria, mirato al contrasto e alla repressione di truffe e falsi richieste di finanziamento ai danni della C.E.E., le fiamme gialle sorane hanno avuto modo di scoperchiare il pentolone di tante ed assurde richieste di finanziamento in danno dell’Unione Europea. Nell’operazione, denominata “Ottavo Cerchio”, sono coinvolte numerose imprese ciociare e del Nord di Terra di Lavoro, che, da tempo, incameravano fondi comunitari con presentazione di progetti fasulli da tutti i punti di vista.

L’ottimo risultato investigativo grazie soprattutto al certosino spulciare di atti e documenti integranti o propedeutici ai Bilanci di Previsione dell’Unione Europea e della Regione Lazio, dai quali è venuta fuori l’esistenza di un anomalo flusso di elargizioni economiche che, in partenza dalla Regione Lazio, veniva smistato verso numerose realtà imprenditoriali del frusinate e dell’Alta Terra di Lavoro. L’inganno si basava soprattutto su false richieste di finanziamento per corso di formazione e progetti di miglioramento aziendale, in realtà, mai avvenuti. 41 le imprese coinvolte, 7 delle quali operative anche tra Isola del Liri e Campobasso, 76 le persone denunciate(accusare di frode fiscale, truffa ai danni dello Stato e falso, rischiano condanne fino a sei anni di reclusione per ogni reato commesso) a per un movimento fraudolento di qualche milione di Euro.

Della cosa sono stati investiti la Procura Regionale presso la Corte dei Conti, per il recupero delle somme indebitamente versate, e l’Ufficio Europeo per la Lotta Anti-Frode, che, braccio investigativo dell’Unione Europea a sostegno delle Forze di Polizia degli Stati membri nel contrasto alle truffe comunitarie, si è già messo in modo per fronteggiare a dovere la situazione. 

Daniele Palazzo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore