Brusciano, approvato il Bilancio di previsione 2011

Redazione

Il Consiglio Comunale di Brusciano ha approvato il Bilancio annuale di previsione esercizio finanziario 2011, il Bilancio pluriennale 2011-2013 e la Relazione revisionale e programmatica.

BRUSCIANO - Il Consiglio Comunale di Brusciano convocato dal suo Presidente Antonio Di Palma per giovedì mattina 5 maggio in sessione ordinaria è stato regolarmente svolto con la partecipazione della Maggioranza e parte della Minoranza, Consiglieri comunali e componenti della Giunta guidata dal Sindaco dott. Angelo Antonio Romano.

Per la Minoranza
era presente solo la professoressa Maria Pia Di Monda del Partito Democratico mentre era assente l’intero gruppo consiliare del PDL le cui dimissioni dalle Commissioni consiliari sono state oggetto di “presa d’atto” nel corso della stessa seduta consiliare.
Poi si è passato alla discussione del punto inerente le “Autorizzazioni per emissione in atmosfera. Deroga ai sensi del T. U. Leggi sanitarie, art. 216” approvato con il voto unanime della Maggioranza e della Consigliera Maria Pia Di Monda la quale nelle dichiarazioni di voto, dopo le sue riflessioni sull’argomento, ha detto di votare “pro artigiani e non pro Maggioranza”.

Fra gli altri punti all’ordine del giorno vi era il “Bilancio annuale di previsione esercizio finanziario 2011, il Bilancio pluriennale 2011-2013 e la Relazione revisionale e programmatica” che è stato approvato all’unanimità dalla Maggioranza con il voto contrario del PD.
Il Vicesindaco dott. Carmine Guarino, Assessore al Bilancio e Programmazione, nella sua relazione ha segnalato che “il Bilancio nasce in un contesto di rigidità e di ridotto spazio di autonomia. Da un lato vi è un calo di risorse e risorse bloccate dal patto di stabilità e dall’altro aumento della richiesta di servizi ai cittadini e un aumento degli impegni. Ancora quest’anno vengono chiesti ai comuni, compreso il nostro, enormi sacrifici in termini di limiti ai pagamenti.

Ciò provoca eccessivo irrigidimento della gestione ordinaria e straordinaria dell’Ente obbligando lo stesso ad una navigazione a vista. Se a questo aggiungiamo che vi è stato un taglio dei trasferimenti di euro 356.000 per effetto dell’art. 14 comma 2 del D. L. n.78 del 2010 allora si capisce il quadro generale del 2011. E’ un bilancio rigido -ha continuato il Vicesindaco Carmine Guarino- con ridotta autonomia di intervento. E’ comunque un bilancio in grado di assicurare il corretto funzionamento della macchina comunale, salvaguarda i servizi alle persone, assicura i servizi essenziali e copre le spese per contratti già in essere. E’ un bilancio -ha concluso nella sua relazione il Vicesindaco Guarino- perfettamente in equilibrio, congruo e attendibile. Il totale delle entrate pareggia il totale delle spese per euro 12.394.878,78”.

Il Consiglio Comunale ha espresso il voto favorevole anche per i “Lavori di ‘Manutenzione straordinaria alla Piscina comunale di Via G. Amendola’. Approvazione progetto preliminare. Realizzazione attraverso l’istituto della Concessione LL. PP.-Adempimenti”.
Il Sindaco dott. Angelo Antonio Romano ha dichiarato “il massimo impegno nella buona amministrazione grazie alla compattezza della Maggioranza da me guidata ed al senso di responsabilità dei Consiglieri comunali e dei competenti Assessori comunali. Tutti noi siamo al servizio del bene comune per lo sviluppo e la crescita di tutta Brusciano.”
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250