Nola, ancora polemiche per il Villaggio Preistorico

Redazione

il capogruppo PdL in Consiglio Comunale ha rilasciato la seguente dichiarazione In merito a notizie di stampa relative al Villaggio Preistorico, il capogruppo PdL in Consiglio Comunale ha rilasciato la seguente dichiarazione.

“Capisco che, oramai, siamo in campagna elettorale senza soluzione di continuità, così come comprendo, ma solo umanamente, chi vuol difendere a tutti costi le sue scelte, ma continuare a parlare del famigerato Piano di Valorizzazione dei Beni Culturali dell’Area Nolana è solo tempo perso. Affermare, infatti, che quei 21 milioni di euro, stampati a lettere cubitali su manifesti “6x3”, esistono, ma sono bloccati perché non ci sono progetti non corrisponde al vero.

I progetti, che a suo tempo furono anche redatti, poi non sono stati finanziati perché non c’è mai stata copertura. Inoltre, e qui tocca ripetermi, per il Villaggio Preistorico di Via Croce del Papa, erano stati previsti solo 90.000 euro e per giunta, per attività didattiche e promozionali, che forse, anzi, sicuramente, erano stati anche destinati a qualche associazione del territorio.

Questa e solo questa è la realtà dei fatti, il resto è aria fritta. Comunque, noi siamo impegnati, concretamente e non a chiacchiere, a seguire il percorso istituzionale deciso nella sede competente, ovvero, in Consiglio Comunale e faremo tutti i passi possibili per salvare il prezioso sito archeologico: studio delle cause che provocano l’allagamento, studio di fattibilità degli interventi, linee di finanziamento per la messa in sicurezza, esecuzione dei lavori”.

 

 

Michele Sibilla

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore