Nola, nasce il Comitato Salviamo il Villaggio Preistorico

Redazione

Nella serata del giorno 29 novembre, presso la sala riunioni della Cgil della Zona Nolana, così come annunciato ampiamente nei giorni scorsi, si sono riunite le Associazioni del territorio nolano per costituire ed insediare il Comitato "SALVIAMO IL VILLAGGIO PREISTORICO DI NOLA".
Il dibattito che ne è scaturito, ampio e significativo, nel prendere atto delle numerose adesioni pervenute dalle Associazioni, dai Rappresentanti Istituzionali, dai Partiti, dalle Forze Sociali e da semplici cittadini (destinate ad aumentare nel corso delle prossime settimane) ha consentito di individuare i criteri di composizione del Coordinamento operaito del Comitato.

Esso è stato così indicato: Salvatore Velardi (Cgil Zona Nolana) - Angelo Amato de Serpis (Meridies) - Alfonso Porciello (Associazione Culturale Castelcicala) - Franco Nappi (Gli Innamorati della Festa) - Enzo Giuseppe Mauro (Arci Masaniello Saviano) - Pino Vetromile (Circolo Letterario Anastasiano) - Guido Grosso (Asso Campania Felix) - Luigi Sorrentino (Gruppi Archeologici d'Italia) - Restituta De Lucia (Pastorale Sociale del Lavoro) - Gianluca Napolitano (Città Viva) - Carmine Vincenzo Sepe (Legambiente Palma campania) -Antonio Minieri (Ass. "Giorgano Bruno") - Antonio Napolitano (La Contea Nolana) - Antonietta Russo (Movimento Femminile PDL Nola) - Anna Maria D'Antonio (Movimento femminile PDL Nola) - Maria Pia Napolitano (La Festa dei Folli) - Karima (Centro Interculturale) - Associazione "I Laboriosi" (Saviano) - Gennaro Saiello (Unione degli Universitari) - Giulia Nappi (Nuvla onlus) - Attilio Di Lauro (Partito Democratico Nola) - Guido De Carlo (SEL Area Nolana) - Torneo Festa dei Gigli.

Il Comitato ed il Coordinamento avranno una struttura flessibile ed aperta a chiunque voglia contribuire positivamente al raggiungimento dell'obiettivo fissato: la "SALVEZZA DEL VILLAGGIO PREISTORICO DI NOLA". Nel corso del dibattito si è, altresì, deciso di proseguire nell'opera di sensibilizzazione dell'opinione pubblica agendo in diverse direzioni (proseguimento della raccolta firme sulla cartolina/petizione indirizzata al Presidente della Repubblica - utilizzo mass media carta stampata e on line - iniziative specifiche da definire e costruire - banchetti raccolta delle firme - internet - facebook - ecc.)

Una nuova riunione del Coordinamento è stata fissata per lunedì, 6 dicembre, alle ore 17,30 presso la sede Arci Masaniello di Saviano (via degli Orti, 11 - adiacenze piazza Vittoria).  Nuovi banchetti raccolta firme saranno allestiti a Saviano Domenica 5 dicembre alle ore 9,30, a Palma Campania il giorno 7 dicembre alle ore 17,30 ed a Nola il giorno 8 dicembre alle ore 10.00. La Casa Editrice "Michelangelo Editore", che ha pubblicato la "Storia del Villaggio Preistorico di Nola" a fumetti ha deciso di devolvere il 50% del ricavato delle vendite per sostenere le spese che il Comitato Promotore dovrà affrontare per realizzare le iniziative decise e quelle che verranno decise.

Il Comitato ha ribadito che sarà, pertanto, necessario il massimo coinvolgimento e coesione di tutte le forze del territorio, superando colori e bandiere, a sostegno di un'iniziativa che non deve avere alcuna caratterizzazione. Per questo motivo, pur valutando positivamente le recenti posizioni di singoli rappresentanti politici, ritiene che sarà indispensabile un'interlocuzione diretta, positiva e propositiva con la Regione Campania e tra i Rappresentanti Istituzionali di Regione, Provincia, Comune di Nola, Ministero dei Beni Culturali.
La Cgil della Zona Nolana esprime un giudizio fortemente positivo sul lavoro del Comitato e ne sosterrà fino in fondo gli obiettivi che verranno decisi.

Cgil Zona Nolana
Il Responsabile
Salvatore Velardi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore