Marigliano, proposti due emendamenti al Piano Casa

Redazione

MARIGLIANO - Maggiore semplificazione delle procedure, finalizzata alla massima applicazione dei benefici della Legge Regionale n. 19/2009, sono gli obiettivi che intendono raggiungere il Presidente del Consiglio, Michele Cerciello, e l’Assessore all’Urbanistica, Sebastiano Molaro, nel proporre due emendamenti alla legge, meglio nota come Piano Casa, che testualmente si riportano.

1. E’ possibile l’accertamento di conformità ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.P.R. 380/01, per gli interventi di cui agli artt. 4 e 5 della L.R. 19/09, purchè l’intervento realizzato risulti conforme, quantomeno, alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente al momento della presentazione della domanda.

2. La preclusione di cui all’art. 3 comma 1 lett. b della L.R. 19/09, si applica esclusivamente nelle zone “A” e non anche alle sottozone riconducibili sempre alle zone di cui alla lettera “A” del D.M. 1444/68, per le quali le norme di attuazione degli strumenti urbanistici comunali prevedono possibilità di interventi meno conservativi delle zone “A” principali.

Il Presidente del Consiglio Comunale ha trasmesso il testo degli emendamenti all’Assessore e Consigliere regionale On. Ermanno Russo, per una valutazione, preliminare all’eventuale inizio dell’iter procedurale previsto per la modifica.

Vera Mautone

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore