Marigliano, sportello d'ascolto

Redazione

Da martedì 25/10 presso la sede di Progetto Alfa a Marigliano, in via Faibano 65 partirà lo "Sportello Ascolto".
A realizzare tale attività in collaborazione con Progetto Alfa sarà l’associazione "Lusamirka- Il cerchio Sociale -Onlus".

Il progetto prende il via dalla considerazione che oggi, più che mai, i giovani incontrano numerosi ostacoli che rendono difficoltoso il passaggio dall’età adolescenziale all’età adulta: i mutamenti della struttura familiare, le difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro, l’essere più di altri esposti alla ritualità dei mass-media e all’enfasi consumistica, tutto ciò può essere causa e fattore del disagio.

• Per evitare che, il disagio tipico dell’età giovanile divenga patologico, e sfoci in devianza, occorre avviare adeguati programmi di prevenzione. Seguendo tale logica, proponiamo uno spazio, definito “sportello di ascolto” per accogliere e per far fronte alle richieste di aiuto provenienti dai ragazzi, dalle loro famiglie e dai docenti della scuola, come luogo di consulenza a studenti, docenti e genitori, adulti per la decodifica del disagio, la riduzione del disadattamento e della dispersione scolastica, il riconoscimento dei fattori di rischio, il sostegno alla gestione delle emozioni, migliorare la capacità di relazionarsi con gli altri, offrire informazioni sui servizi sociali e sanitari presenti sul territorio rivolti all’aiuto ed al sostegno dei giovani (spazi giovani del Comune, consultori e servizi rivolti agli adolescenti, ...), dare informazioni sugli effetti dell’alcol, del tabacco, delle sostanze stupefacenti, sull’educazione sessuale e su una corretta alimentazione consigli per situazioni di difficoltà scolastica.

È importante che questo tipo di intervento non venga confuso con quella che può essere una seduta di psicoterapia. Qui gli incontri sono, infatti, limitati nel tempo e nel numero, funzionali alle esigenze dell’utente e rientrano nell’ambito del counselling.

Si configura come centro di ascolto dei loro bisogni, dei loro problemi. Possono individuarsi due funzioni fondamentali:
• offerta di informazione

• offerta di consulenza
Lo scopo è quello di avere uno spazio in cui confrontarsi e dialogare anche con la presenza di un esperto.

• Non si tratta quindi di un intervento volto a modificare i fattori che direttamente provocano disagio in adolescenza, ma di un progetto che tenda a “migliorare le condizioni generali della vita” (strutturali, organizzative, relazionali), promuovere quindi il benessere psicologico.

Ricordiamo ancora una volta che lo sportello sarà aperto il:
MARTEDI' dalle 10 alle 13
VENERDI' dalle 16 alle 19

Per informazioni ed appuntamenti telefonare al numero 331 38 42 614 o scrivere a progettoalfa@gmail.com.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore