Nola, truffa assicurazioni: tre arrestati

Redazione

I Carabinieri della stazione di Nola arrestano tre “professionisti” delle finte compagnie assicurative.

NOLA - Nuovi arresti dei Carabinieri di Nola nell’ambito dell’indagine incentrata sull’attività di contraffazione di polizze assicurative.
Finiscono in manette Artistico Nunzio, trentaquattrenne di Ottaviano, Viterbo Antonio, trentacinquenne di Napoli e Balestra Assunta, una trentaseienne originaria di San Gennaro Vesuviano. Soltanto la donna è stata messa agli arresti domiciliari, mentre per gli altri due è stata applicata la custodia cautelare in carcere.

Le accuse mosse ad essi sono quelle di associazione a delinquere al fine di commettere i reati, di truffa e falsità in scrittura privata.
Finte polizze assicurative venivano vendute a ignari clienti che, convinti di concludere un normale contratto per la copertura assicurativa del proprio veicolo, si ritrovavano con una polizza assolutamente fasulla.

Gravi i danni non solo per la vittima del raggiro, ma soprattutto per i danneggiati dagli incidenti causati dagli “assicurati”, i quali non hanno avuto ovviamente alcuna possibilità di risarcimento.
Le indagini coordinate dalla Procura di Nola, in corso già da mesi, hanno inoltre fatto scattare perquisizioni e sequestri, anche delle agenzie in cui l’attività illecita veniva svolta.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250