GRANDE GENEROSITÀ PER LA RACCOLTA TELETHON A POMIGLIANO

Redazione

POMIGLIANO. Grande Generosità per la raccolta di fondi di Telethon da parte della città di Pomigliano d’Arco, che ha visto una grande adesione da parte delle scuole. Presente anche il laboratorio artistico culturale di Mariglianella Carlo Carafa. I bambini del primo circolo hanno consegnato un assegno di oltre 5 mila e quattrocento euro alla postazione Bnl collegata alla grande manifestazione nazionale di solidarietà promossa in città dall’associazione “Semina Pace”.

Piazza Primavera per l’occasione è stata trasformata in una sorta di teatro all’aperto. Presenti anche gli stand di numerosi associazioni socio culturali tra cui i Lions club, il Sert di Pomigliano di Francesco Cassese con il camper, le cooperative Contatto e Koiné e numerosi operatori del terzo settore: la sociologa e giornalista Anita Capasso del laboratorio artistico culturale Carlo Carafa, Gennaro Casoria, Antonella Panico, Annamaria Sarnataro e le tirocinanti dell’ambito 12.

Tutti uniti dallo stesso intento: spingere i cittadini a devolvere fondi per la ricerca. Piazza Primavera per l’occasione è stata trasformata in una sorta di teatro all’aperto dove sono intervenuti numerosi artisti. In mattinata a dare il proprio contributo è stato Marcello Colasurdo accompagnato da un gruppo di ragazzi del quartiere Sulmona che il grande poeta della tammorra sta sottraendo alla strada insegnandogli a cantare e a suonare.

A ballare al ritmo delle canzoni del folclore sono stati soprattutto gli alunni che hanno improvvisato balli e tradizionali con le proprie insegnanti. Enorme il cuore dei pomiglianesi che con il loro sindaco Antonio Della Ratta e il presidente del consiglio Peppe Esposito hanno sostenuto la ricerca partecipando anche alla ricca tombolata e ai giochi a premi proposti dagli organizzatori con in palio un prezioso anello d’oro

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore