EVADE DAI DOMICILIARI

Redazione

POMIGLIANO D'ARCO - Era sottoposto al regime dei domiciliari, per una rapina perpetrata, tempo fa, a Nola. Noncurante delle misura restrittiva, si è allontanato da casa, ingiustificatamente. Non è stato assistito dalla fortuna, imbattendosi nei carabinieri. Il ventinovenne Salvatore Manzi, del luogo, definito, dagli inquirenti, già noto alle forze dell'ordine, è stato cos' arrestato, per evasione, in stato di flagranza di reato.

E' stato condotto alla caserma di Via Umberto I , dove sono state espletate tutte le formalità burocratiche di rito. E' stato, quindi, trattenuto in camera di sicurezza in attesa del giudizio, con rito direttissimo, presso il Tribunale di Nola.

A procedere contro il giovane sono stati i militari dell'Arma della locale stazione. Erano, infatti, alle prese con ordinarie operazioni di controllo del territorio, coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna, al comando del Capitano Orazio Ianniello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore