Marigliano, i barbari della potatura

Redazione

Gentile Redazione di Marigliano.net,
Vi scrivo per esprimere le mie perplessità riguardo le operazioni di potatura degli alberi iniziate venerdì scorso sul Corso Vittorio Emanuele III°. Come di consueto gli addetti al mantenimento del verde pubblico si operano per la potatura degli alberi, al fine di evitare che i rami più bassi vadano ad intralciare il passaggio pedonale, e i rami più alti tocchino le case e i fili della corrente elettrica.alberi-belli.

 

 

Come accade spesso però la potatura viene effettuata in modo drastico e radicale, tagliando tutti i rami con le foglie e lasciando soltanto il tronco (che sembra tanto una mazza di scopa). Il fatto di avere degli alberi lungo il corso è sicuramente un fatto di prestigio infatti lo abbellisce dando una tonalità di verde e rinfresca l'aria facendo ombra sui marciapiedi.



albero-bruttoPertanto ci sarebbero modi diversi di potare: tagliando i rami inferiori e quelli molto alti, lasciando il verde al centro e cercando di dargli una forma sferica. Faccio quindi appello a chi dirige le operazioni di mantenimento del verde pubblico, di utilizzare il buon senso e dare al corso un aspetto estetico migliore. In allegato la foto di un paio di alberi.

Giulio Alessio Raia

alberi-brutti

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore