Marigliano,Teatro: Senza Cena Ovvero i Funerali di San Rocco

Redazione


In occasione del World Fair Trade Day, il Collettivo Utopia di Marigliano e l'Associazione Gaia di San Giorgio a Cremano vi propongono lo spettacolo teatrale: "Senza cena ovvero i funerali di San Rocco"
a cura dell' Orchestra Teatralica, compagnia da anni impegnata nel teatro politico e di denuncia.

Regista e Attore: Giovanni Avolio
Disegno luci: Mauro Buoninfante
Realizzazione Pupazzi: Susanna Gianpistone

Sinossi
Un giorno (di qualche tempo fa), in un paese (uno dei nostri), alla fine della santa processione la statua di San Rocco fa sparire"lu pane benedette". E' avvenuto il miracolo...all'incontrario. Il pane che ogni anno vien dato ai fedeli, è sparito. "La tragedia" "Lu mondu finio" "Un anno di carestie" "E' venuta la Pocalisse!" Da qui comincia la nuova fiaba grottesca dell'Orchestra Teatralica.

Nel paese del pane sparito arriva un mercante di cibi finti - "lecca lecca, liquirizie e fru fru" -, unica salvezza alla carestia e alla fame. Le preghiere di una madre e della sua unica figlia smuovono il mercante a donare qualcosa a questo infelice luogo! "Pane non ne ho. Grano dell'Occidente non dà soldi!" "Ma ho storie di tutti i paesi e di tutte le culture. Li vuoi ascoltare, madonna?"

Quale palcoscenico migliore per il suo circo itinerante di cantastorie! Il mercante porterà gli abitanti di questo paese - gli spettatori - in un universo di colori, storie di popoli e persone, storie di cibo e di fame, storie di clown e di contadini in una giostra di parole, suoni, risa ed emozioni.

Lo spettacolo "Senza cena ovvero i funerali di san rocco" è l'ulteriore passo della ricerca che da alcuni anni sta compiendo l'Orchestra Teatralica, progetto di teatro politico e sociale. Un linguaggio che, variando dal clown al mimo, dal teatro danza alla narrazione e, per questa occasione anche al teatro di figura, porti lo spettatore in un viaggio teatrale, non intellettuale ma vivo, nel tema del Diritto al cibo.

Domencia 10 Maggio 2009 ore 21
Presso l'Associazione Culturale Il Torchio
Parco degli Aromi
Via Colonnello Aliperta
Somma Vesuviana (Na)

Per Info e prenotazioni:
ass.utopia@libero.it
tel. 08119681423

LA CAMPAGNA DI MOBILITAZIONE "DIRITTO AL CIBO - LA FAME NON E' NELLA NATURA"

Lo spettacolo rientra nella campagna di mobilitazione nazionale promossa dal Consorzio Ctm-altromercato e dalle botteghe del commercio equo e solidale italiane, che ha come oggetto il "Diritto al cibo" e la "Sovranità alimentare".

Il diritto al cibo è il diritto umano fondamentale. Nonostante esso sia sistematicamente collocato al primo posto delle emergenze da affrontare nell'agenda internazionale, nell'ultimo decennio il numero degli affamati nel mondo è cresciuto in maniera costante e considerevole: dagli 854 milioni di persone stimati nel 1992, ai 927 milioni citati nell'ultimo rapporto della Fao del dicembre 2008.

La nostra chiave interpretativa è che le cause della fame non siano da individuare nella carenza di alimenti, ma nella possibilità di accedere al cibo, cioè nei disequilibri commercio internazionale e delle politiche agricole più recenti.
Squilibri che fanno sì che proprio coloro che producono direttamente i beni alimentari, cioè le popolazioni rurali, siano quelli che nel mondo soffrono di più la fame.

Le ragioni del condurre una tale campagna stanno nel fatto che queste problematiche sono anche, direttamente o indirettamente, collegate ai nostri comportamenti d'acquisto e di consumo, ai nostri stili di vita e alle nostre scelte quotidiane.

Con essa il commercio equo e solidale intende sostenere il concetto di "sovranità alimentare": il diritto delle comunità e dei Paesi di decidere le proprie politiche di produzione, distribuzione e consumo di alimenti in modo ecologicamente, socialmente, economicamente e culturalmente appropriato alle proprie situazioni specifiche.


Quilombo
Bottega del Mondo - Laboratorio Sociale
Via Risorgimento, 39 - Marigliano


Per Info e prenotazioni:
ass.utopia@libero.it
tel. 08119681423

orari di apertura
Tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 13,30 (lunedì mattina chiusi).
Tutti i pomeriggi dal lunedì al sabato dalle 16,30 alle 20,30.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250