Crisi Conversa: una delegazione dei lavoratori incontra il sindaco Antonio Peluso.

Redazione

CASALNUOVO -  Crisi senza fine per i 150 dipendenti della Coversa srl, call center con sede a Casalnuovo al centro Meridiana. I centralinisti della società, finita sotto il controllo della Voi City, da ottobre 2009 non percepiscono stipendio e temono un improvviso licenziamento.

Nell’incontro che si è tenuto presso il Comune di Casalnuovo, la delegazione ha esposto specifiche richieste al primo cittadino:
“ Auspichiamo l’intervento del sindaco- ha affermato Giuseppe Di Marzo, segretario regionale della UILCOM-Uil Campania - , affinché si apra un tavolo di discussione presso l’Assessorato Regionale formazione e lavoro, per mettere in campo tutte le iniziative possibili per usufruire degli ammortizzatori sociali che consentano di gestire la situazione di grave disagio dei lavoratori”.

Accolta la richiesta da parte del primo cittadino: “ L’Amministrazione sarà al fianco dei lavoratori attivando ogni iniziativa possibile portando la vertenza dei lavoratori all’attenzione delle autorità competenti. Infatti provvederemo a breve a sollecitare un incontro con l’Assessorato competente della Regione Campania”.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250