Casalnuovo: ratti a scuola

Redazione

CASALNUOVO - Invasione di ratti nel giardino della scuola del primo circolo didattico di corso Umberto a Casalnuovo. ieri mattina, tra topi morti e qualcuno ancora vivo, bloccato sulla colla, è scoppiata la protesta delle mamme. Dopo il sit-in dell'altro giorno i genitori sono scesi di nuovo in piazza.

Per circa un’ora e mezza hanno bloccato il traffico della centralissima arteria nei pressi della statua del principe della risata Antonio De Curtis. “Al grido di vergogna”, le mamme hanno impedito alle auto e anche ai mezzi pubblici di circolare. Sul posto sono giunti anche i carabinieri e i vigili urbani. Le donne, però, non hanno voluto sentire ragioni. “E’ un’indecenza –gridavano- altro che diritto allo studio, qui sembra il terzo mondo.

Ovunque si parla dell’ allarme influenza e delle norme igieniche da seguire mentre in questa scuola in netta contraddizione i piccoli sembrano destinati a convivere con i topi. Ma dov’è la dirigente scolastica?. A chi ci dobbiamo rivolgere per la disinfestazione?”. Si temono pericoli per la salute dei bambini. La scuola dislocata su due piani è frequentata da più di 300 bambini tra elementare e materna. Ieri i vertici scolastici, in un colloquio con le mamme, a quanto pare, avevano addebitato la situazione alla presenza dei cassonetti del comune fuori la scuola, smentendo le voci che parlavano di una derattizzazione in corso.

Ieri mattina, però, di fronte a quel ratto ancora vivo la tensione è salita alle stelle. “La colla deve pur averla messa qualcuno nel piazzale della scuola –gridano le mamme- è uno spettacolo indecoroso quello che si sta presentando agli occhi dei bambini. Se ci sono topi è giusto che il plesso venga chiuso per qualche giorno e che si faccia un’adeguata pulizia”.
 

Giovanni Villano

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore