Pomigliano, concerto di beneficenza

Redazione

POMIGLIANO d’Arco - Concerto di beneficenza per l’associazione sostenitori ospedale Santobono S.o.s Onlus, progetto Francesco Pipola. Il 26enne cantante Lello Beneduce in occasione dei 50 anni del teatro Gloria si è reso protagonista di una straordinaria gara di solidarietà con la presentazione del suo primo lavoro discografico: Le note dell’anima.

 L’iniziativa patrocinata dal comune di Pomigliano d’Arco che attraverso la fondazione Pomigliano onlus ha già attrezzato una ludoteca nel nosocomio napoletano e acquistato un apparecchiatura laser per i bambini nei prossimi giorni si sposterà proprio al Santobono dove Lello Beneduce canterà per i piccoli degenti.

A presentare la serata è stato Erennio De Vita che ha invitato tutte le persone presenti in sala ad osservare un minuto di raccoglimento per le vittime del devastante terremoto abruzzese citando i nomi di tutti i paesi colpiti dal violento sisma. “Ho messo su carta i miei pensieri, le mie emozioni e le mie sensazioni –afferma emozionato Lello Beneduce- di fronte agli occhi disorientati di un bambino che ti scrutano e ti interrogano.

Tra gli ospiti della kermesse: le cantanti Fabiana e Ginea, il chitarrista Claudio Bevilacqua, il sassofonista Rocco Di Maiolo e tanti altri. Ad introdurre l’iniziativa è stata l’assessore alle politiche educative di Pomigliano d’Arco Sofia Salvati. “La solidarietà deve essere un valore per ogni individuo, -dice l’assessore- quando poi si tratta di aiutare i bambini non possiamo far finta di non vedere.

E ieri sera al teatro Gloria c’erano tutti i valori dell’umana solidarietà: a cominciare dal titolo del disco Le note dell’anima che ha visto cantare con la sua possente voce il tenore Lello Beneduce proprio con il cuore.

Anita Capasso

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250