MARIGLIANELLA: CONVEGNO "ELETTROSMOG, SALUTE E ASPETTI LEGALI"

Redazione

Il “Comitato Cittadino Antielettrosmog” promuove un convegno dibattito su “Elettrosmog Salute e Aspetti Legali”. Sabato 7 marzo alle 17.30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Mariglianella.
Incontrarsi, capire, riflettere, far conoscere e diffondere le buone ragioni per la difesa dei propri diritti contro l’installazione di un ripetitore per la telefonia previsto nella zona delle Taverne di Mariglianella.

In seguito all’apertura del cantiere, in territorio di Marigliano al confine con quello di Mariglianella e verso quello di Brusciano, un movimento di centinaia di persone si è organizzato nella pacifica protesta con un “Comitato Cittadino Antielettrosmog”. Ora questo Comitato sta svolgendo la legittima difesa dei cittadini aderenti e quelli più generali delle Comunità locali di appartenenza ed oltre alle iniziative di civile protesta, di azione legale, di rivendicazione dei propri diritti, di diffusione di un’informazione non inquinata da interessi occulti, mettendo in campo anche momenti di incontro e di libero confronto.

Perciò il “Comitato Cittadino Antielettrosmog”, che registra tra gli iscritti cittadini di Mariglianella, Marigliano e Brusciano, ha promosso per sabato 7 marzo 2009, alle ore 17.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Mariglianella, un convegno-dibattito sul tema “Installazione del ripetitore Wind in Via E. De Filippo: ripercussioni sulla salute ed aspetti legali”.

Ad intervenire nell’incontro pubblico, moderato dal giornalista Antonio Castaldo, saranno i rappresentanti del Comitato Cittadino, l’avvocato Giuseppe Montanile ed il dott. Antonio Iossa, mentre la relazione centrale sarà svolta dal dott. Gianfranco Turis, dirigente medico A. O. “S. G. Moscati” di Avellino, Responsabile per le problematiche ambientali dell’Ordine dei Medici della Provincia di Avellino e Presidente di numerosi Comitati contro l’inquinamento elettromagnetico.
Il dott. Turis tratterà gli “Effetti biologici e sanitari dell’esposizione ai campi elettromagnetici in riferimento agli studi scientifici maggiormente accreditati”.

L’invito a partecipare è fatto con un appello diretto e personale: “Aiutaci a difendere il tuo diritto alla salute: non mancare!!!”.
Ulteriori informazioni su questa iniziativa e sulla genesi della paradossale e triste vicenda si trovano sul sito comitatoantielettrosmog.it
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore