L'AMMINISTRAZIONE DI BRUSCIANO PRESENTE AL "GAZEBO DELLA LEGALITÀ"

Redazione

MARIGLIANELLA - L'Amministrazione comunale di Brusciano presente al "Gazebo della Legalità" a fianco dell'Associazione Federcasalinghe Donneuropee a Mariglianella. Gelida la serata del 5 gennaio in Campania. Invece a Mariglianella la temperatura è stata sconfitta dalla calorosa e coraggiosa iniziativa, di valorizzazione culturale, di solidarietà e di impegno civile, promossa dall'Associazione Federcasalinghe Donneuropee, presidente l'insegnante Anna Monda.

La manifestazione, con il Patrocinio del Comune di Mariglianella, guidato dal Sindaco, Giovanni Russo e per le specifiche attività dall'Assessore alle Politiche Sociali, architetto Antonio Roscigno, è stata dedicata a Miriam Makeba, "Mama Africa" spentasi due mesi fa durante il concerto di Castelvolturno per Roberto Saviano e contro la camorra ed il razzismo. A coordinare i lavori e le numerose presenze di artisti, artigiani, associazioni, istituzioni e cittadini è stato Mario Capasso ed a condurre magistralmente la serata vi era la giornalista Anita Capasso, l'ideatrice del prestigioso "Premio Gallo D'Oro" con un testimonial di eccezione, il percussionista Tony Cercola accompagnato dall'animatore culturale dell'Associazione "Nacchere Rosse" Enzo La Gatta. Presenti il Vicesindaco Felice Di Maiolo e l'Assessore allo Sport e Spettacolo Michele Rescigno di Mariglianella.

Il Comune di Brusciano, guidato dal Sindaco Angelo Antonio Romano ha inviato una propria delegazione composta dal Vicesindaco Vincenzo Cerciello, dal Consigliere addetto alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio e dal responsabile Ufficio Stampa Antonio Castaldo che oltre a portare il saluto del Presidente del Consiglio Antonio Di Palma ha partecipato anche come sociologo ed animatore culturale. Da Brusciano provenivano anche Felice De Cicco dirigente dell'ultra-cinquantenaria "Polisportiva Bruscianese" e Vincenzo Toppi lo chef del nolano "Dvinus".

Era presente anche l'onorevole Francesco Barbato impegnato sul fronte della moralizzazione della politica, dell'inclusione sociale e della pratica di una corretta e trasparente azione della Pubblica Amministrazione.

Il Vicesindaco di Brusciano Vincenzo Cerciello ha apprezzato l'iniziativa "condividendo lo spirito dell'impegno civile e della responsabilità pubblica nel campo della solidarietà umana ed in quella dell'oculata gestione delle risorse per il compimento del bene comune, sempre nel rispetto della legalità e della giustizia sociale ".

Ad Anita Capasso è stato offerto dal consigliere Di Maio l'omaggio del documentario sulla "Festa dei Gigli di Brusciano" curato da Antonio Castaldo. Ricordate le tante vittime delle mafie tra cui i magistrati Falcone e Borsellino, i giornalisti Fava e Siani e gli uomini di Chiesa come Don Puglisi e Don Diana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore