San Vitaliano, arrestato mariglianese per spaccio di droga

Redazione

SAN VITALIANO -  Si sono riaperte le porte del carcere per il trentacinquenne mariglianese Agostino Alise. Ancora una volta, il giovane è stato ritenuto responsabile della violazione della legge sulla droga.

 In questa occasione, nell’ambito di attività ordinarie di controllo - coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna del Capitano Orazio Ianniello - i carabinieri della caserma cittadina agli ordini maresciallo Giovanni Marchitelli l’hanno notato mentre stava vendendo droga ad acquirenti - successivamente segnalati alla Prefettura di Napoli - per uso non terapeutico di stupefacenti.

 Sottoposto a perquisizione personale, il giovane è stato trovato in possesso di un grammo di cocaina, che è stato sequestrato. In precedenza, il trentacinquenne era stato arrestato dai militari dell’Arma della Compagnia di Nola nel 2003 nell’ambito di una retata anticamorra per un filone legato allo smercio di “roba”.

Chiarita la sua posizione su quella vicenda, il giovane è stato, poi, arrestato - negli ultimi due anni e dopo una perquisizione domiciliare a suo carico - dai carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna per detenzione di cocaina. Nelle ultime ventiquattro ore, il trentacinquenne è tornato a Poggioreale.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250