Populorum Progressio, Presepi dal mondo

Redazione

L'ideazione del Presepe sarebbe dovuta secondo la tradizione, a San Francesco d’Assisi che l'avrebbe allestito per primo a Greccio, presso Rieti, per evidenziare la grande portata della Natività, dando vita ad una rappresentazione il più possibile realistica della nascita del Messia.

Se osserviamo il Presepe con occhi indagatori, curiosi, possiamo intravedere i sentieri per arrivare a Cristo che, pur essendo di natura divina, non ritenne un privilegio l'essere come Dio, ma svuotò se stesso, diventando simile agli uomini.

Il Presepe è la “foto” dei sentieri di Dio: il silenzio, la solidarietà, la ricerca, il sogno, l’essenzialità, tutti ingredienti di una gioia vera!
Oggi è quasi tutto superfluo! In Occidente si muore di “troppo”!

Civiltà del “Troppo”: chiusa e recintata non nell’ovile del buon Pastore ma nel triangolo pagano della morte civile: frigorifero, televisione, divano.
Per questo la Populorum Progressio ONLUS, ha realizzato questa mostra che porta in giro il Cristo, Messaggio di Speranza, nel Presepe che è il paradigma della gioia autenticamente piena.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250