COLTIVAVA CANAPA INDIANA

Redazione

SOMMA VESUVIANA - Nella tarda serata del 3 novembre 2008, nel quadro di una più ampia attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna, agli ordini del Maggiore Fabio Cagnazzo e coordinati dal Tenente - Colonnello Antonio Jannece, hanno arrestato, in flagranza di reato, il quarantanovenne Ciro Panico e il ventenne Pasquale Panico, entrambi residenti a Somma Vesuviana.
>A loro carico le accuse di coltivazione, di produzione e di detenzione di sostanza stupefacente. Sottoposti a perquisizione domiciliare, i due uomini sono stati trovati in possesso di tre piante di canapa indiana, dell'altezza di 2 metri circa e del peso complessivo di 1 chilogrammo e mezzo, essiccate, nonché di 50 semi della stessa pianta, 40 grammi di marijuana suddivisi in 22 dosi, la somma contante di 100 euro e materiale vario usato per il confezionamento della sostanza stupefacente. Tutto è stato sequestrato.

Per i due uomini si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale, dove sono stati rinchiusi a disposizione della Procura della Repubblica di Nola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250