Acerra, auto e moto storiche: premiato Giardiello

Redazione

Atmosfera d’altri tempi per il raduno e la sfilata di auto e moto storiche
promosse dal club Ams di Acerra. Il responsabile dell’Associazione, Giuseppe
Laudando, ha vivacizzato, il centro storico creando la location ideale per gli
appassionati ed estimatori dei mezzi a due ruote e a quattro ruote che hanno
segnato la storia dell’Italia tra cui la mitica Balilla, la 850, modello
sportivo.
 
La sede dell’Associazione è diventata il punto d’incontro per coloro
che intendono tramandare questa passione anche alle nuove generazioni. Chi
siamo e come eravamo? Sono stati questi gli interrogativi che hanno ispirato lo
storico appuntamento annuale culminato nel piazzale del Castello Baronale di
Acerra dove per l’occasione è stato presentato anche un libro sulle auto: a
partire dall’invenzione del motore a scoppio fino alle auto dei nostri giorni.

Si tratta di una pubblicazione a cura dell’on. Michele Giardiello che per
volontà del sodalizio automobilistico acerrano è stato insignito di una targa e
del titolo di socio onorario dell’associazione che tanto si prodiga a livello
locale e sovra comunale.

“Dietro queste auto c’è tutta la storia dell’Italia
operaia e delle trasformazioni che l’hanno accompagnata nel novecento –afferma
Laudando- oggi tutto è veloce e sembra che la memoria sia avvolta nel vortice
della modernità”. Un concetto ribadito più volte e che adesso vedrà l’
associazione impegnata in prima linea in tutto il circuito regionale.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore