Brusciano, Lucia Auriemma vince in Toscana

Redazione

La “Tranchese Cycling” di Brusciano vince in Toscana con Lucia Auriemma nella tredicesima edizione del “Memorial Passini” di Agliana in provincia di Pistoia. La soddisfazione del Team Manager Mimmo Tranchese. Le congratulazioni e gli incoraggiamenti dell’Assessore allo Sport Francesco Maione e dell’Amministrazione Comunale di Brusciano.

BRUSCIANO - Contrariamente ai pronostici che davano altre favorite per l’evento sportivo “Memorial Passini” di Agliana, in provincia di Pistoia, XIII Edizione, torna a casa vincitrice Lucia Auriemma, categoria allieve, con i colori della “Tranchese Cycling” di Brusciano diretta dal team manager Mimmo Tranchese. Il primo posto, nella gara ciclistica in rosa di 45 km, è stato conquistato con 1 ora e 24 minuti di competizione alla velocità media di 32,143 km/h. Seconda classificata Zenna Luisa della “Tonino Lamborghini” e terza Grillo Natasha della “Viner Factory Team”.

E’ il Meridione d’Italia che si fa conoscere sempre di più nell’agone ciclistico nazionale con una realtà ormai consolidata e con un crescendo tecnico ed agonistico supportato da grandi valori morali ed etici, soprattutto con la ferma opposizione contro ogni forma di doping, come testimoniato da sempre dal team manager Mimmo Tranchese.

Il Comune di Brusciano, guidato dal Sindaco dott. Angelo Antonio Romano, attraverso l’Assessore allo Sport, Arch. Francesco Maione, ha espresso “le congratulazioni personali e dell’Amministrazione comunale, insieme alle felicitazioni della Comunità di Brusciano che si inorgoglisce per la presenza di una bella realtà sportiva locale che con grandi sacrifici ed onesto lavoro si va guadagnando per l’Italia premi, medaglie e piazzamenti d’onore. A Lucia Auriemma va il nostro plauso ed a tutto il Tranchese Cycling Team, manager e collaboratori, il nostro apprezzamento ed incoraggiamento a continuare sulla via del successo sportivo e della esemplarità pedagogica insita in questa attività ciclistica femminile”.
 
Al “Memorial Passini” hanno partecipato, per la categoria esordienti, sempre per la “Tranchese Cycling” , Annunziata Amato e Palomba Annunziata.
A fine novembre dello scorso anno le ragazze della “Tranchese Cycling” avevano avuto il gratificante incontro e ricevuto parole di stima, fiducia ed incoraggiamento dal Presidente Nazionale Federazione Ciclistica Italiana e Vicepresidente del ciclismo mondiale, Renato Di Rocco. Durante la festa del loro sponsor “Magnum” di Marigliano, nel trentennale della sua produzione di biciclette, per il tempo libero, il passeggio e le gare, i tanti amici ed estimatori avevano augurato grandi successi per l’annata 2010 alle ragazze allenate dal Team Manager Mimmo Tranchese. In quella occasione fu presente anche l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Brusciano, prof. Francesco D’Amore, papà della gloria ciclistica giovanile, Crescenzo D’Amore, vincitore dei Mondiali di Ciclismo di San Sebastian, nell’anno 1997.
Continua dunque il glorioso percorso del ciclismo bruscianese che in questo caso si propone nella sua specificità tutta al femminile. Una bella novità sportiva, sociale e culturale a Brusciano.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore