Brusciano, Maria Pia Di Monda sulle “Pari Opportunità”.

Redazione

La Consigliera comunale del Partito Democratico richiama l’attenzione dell’Amministrazione e del Consiglio comunale.

La professoressa Maria Pia Di Monda, Consigliera comunale per il Partito Democratico, ha posto all’attenzione dell’Amministrazione comunale di Brusciano, guidata dal Sindaco dott. Angelo Antonio Romano, al Presidente del Consiglio, Antonio Di Palma ed all’intero Consiglio comunale, l’ultimo del 2009, durante la seduta del 30 novembre, la problematica delle “Quote Rosa”.

Nella sua interrogazione ha affermato: “L’uguaglianza tra uomo e donna è sancita non solo dalla Costituzione, ma anche dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea. E’ un diritto che va tutelato mediante azioni sinergiche a tutti i livelli ed in ogni ambito della vita quotidiana, da quello culturale a quello sociale, da quello lavorativo a quello politico. Ed essendo gli Enti locali gli organismi più vicini al cittadino, essi sono i più idonei a rappresentare i bisogni, i più indicati a porre in essere azioni e progetti volti al loro benessere. […] Di recente il TAR Puglia, sezione di Lecce, in accoglimento di un ricorso presentato da un comitato locale, ha dichiarato illegittima la Giunta Provinciale perché costituita da soli uomini, intimando l’immediato rispetto delle quote rosa, pena la decadenza”.

Dopo questa premessa, poi, la Consigliera Di Monda ha chiesto al Sindaco A. Antonio Romano come intende porre rimedio all’anacronistica discriminazione e come P D si è riservata di “proporre in tempi brevi a questo Consiglio le necessarie integrazioni e gli emendamenti allo Statuto perché sia garantito e tutelato il diritto di partecipazione delle donne in vari organismi dell’Ente Comunale. Proporrà altresì la modifica dell’art. 13 del Regolamento affinché le Commissioni Consiliari permanenti passino da 4 a 5 con l’istituzione della Commissione alle Par Opportunità”.

Il Presidente del Consiglio comunale, Antonio Di Palma ha dichiarato:. “sono sensibile alla problematica ed agli alti valori civili e culturali promossi dalla Consigliera Maria Pia Di Monda e resto a disposizione per ulteriori approfondimenti in seno al Consiglio comunale per quanto di competenza”.
La Consigliera Di Monda ha lanciato un appello: “Apriamo una stagione nuova per le donne impegnate in politica la cui presenza non sia meramente occasionale e legata unicamente agli obblighi di legge ma sia la risposta concreta del ‘Mondo Rosa’ che intende consapevolmente condividere e rappresentare le proprie capacità negli sedi istituzionali”.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250