Brusciano, 25 anni per il "Giglio della Gioventù"

Redazione

Nel 25esimo anniversario della fondazione del Giglio della Gioventù una gran festa ha coinvolto tutta Brusciano. L’Amministrazione comunale ha partecipato al saluto, in diretta via Internet, per la Città di Padova e la Basilica del Santo.
Domenica 11 maggio sfilata della Bandiera dell’Associazione Giglio della Gioventù che quest’anno compie il 25esimo anniversario e sarà presente con “forza ed eleganza” nella Ballata dei Gigli di Brusciano, 134esima edizione a far data dal miracolo di Sant’Antonio di Padova del 1875. Drappi e vessilli, in giallo e in verde, ornavano le strade principali di Brusciano mentre sfilava la Bandiera della Gioventù, seguita da numerosi partecipanti ed accompagnata dalle note della “Giannino Real Band” con sax solista Luigi Giannino, figlio d’arte dello storico maestro Tonino Giannino che ha instradato generazioni di musicisti.

Le figure salienti a rappresentare la tradizionale massiccia partecipazione alla preparazione della Festa dei Gigli erano le seguenti: Presidente, onorario Michele Papa; Padrino, Antonio Papaccio; Maestro musicale, Luigi Giannino; Poeta, Armando Della Pia, Cantanti, Angelo De Stefano e Gaetano Gegnoso; Costruttori del Giglio, C e G Costruttori dell’Associazione Gioventù, Presidente dell’Associazione e Capoparanza, Angelo Mocerino; Paranza Gioventù; Tema del Giglio, “Il Monumento”.

Durante la sfilata dall’alto calavano, svolazzanti sulla folla festante, i volantini con gli auguri perla Festa della Mamma e per il 25esimo anniversario della Gioventù, lanciati dall’elicottero dell’Associazione Elivesuvio pilotato dal comandante Enrico Abagnale, con a bordo, per le riprese aeree, il sociologo Antonio Castaldo curatore del documentario dell’evento. Lungo il corso principale, Via Semmola, spumante, pasticcini, fiori, abbracci, auguri ed applausi segnavano le tappe di saluto con le altre associazioni dei Gigli di Brusciano presenti nell’edizione 2009, insieme alla Gioventù: Croce, Ortolano, Parulano, Passo Veloce e San’Antonio.Sax-Solista-Luigi-Giannino

La delegazione comunale guidata dal Sindaco, dott. Angelo Antonio Romano, era composta dal Vicesindaco, dott. Vincenzo Cerciello, dall’Assessore alla Polizia Municipale, Mimmo Esposito, dal Presidente della Commissione Festa dei Gigli, Consigliere comunale Nicola Di Maio. Fra i componenti del gruppo dirigente della Gioventù, sempre presente a curare ogni dettaglio, il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Di Palma, che tanto si sta adoperando insieme al Consigliere Nicola Di Maio per la piena riuscita dello scambio culturale e religioso con la Città di Padova e la Basilica del Santo.

Fra i collaboratori per il collegamento in rete l’operatore culturale felice Marotta e Luigi Romano al servizio fotografico. Un caloroso scambio di saluti è stato espresso con la Città di Padova, Sindaco Flavio Zanonato e Presidente del Consglio Professoressa On. Milvia Boselli; e con la Basilica del Santo, Rettore Padre Enzo Poiana e Capodelegazione con le reliquie dela Santo giunte a Brusciano la scorsa Festa dei Gigli, Padre Domenico Carminati. Per questo “ballerà” il Giglio di Brusciano, quale “Cero di Ringraziamento” per Sant’Antonio, nel “Pellegrinaggio Bruscianese” il 31 di maggio a Padova.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore