BRUSCIANO: RIFLESSIONI SULLA CRISI DEL LAVORO

Redazione

Venerdì 27 febbraio c’è stata una grandiosa manifestazione solidale a favore dei lavoratori della Fiat di Pomigliano D’Arco. L’iniziativa, che ha avuto il massimo sostegno di tantissimi, lavoratori, cittadini, sindacati, amministratori locali, sindaci e rappresentanti della Chiesa, ha segnato la storia sociale di questo territorio.

Il Vescovo di Nola,  S. E. Mons. Beniamino Depalma, rivolgendosi alla folla ha dichiarato: “Amici operai, non abbiate paura, ma abbiate sempre speranza.- Appellandosi poi ai vertici della Fiat, il Vescovo di Nola ha proseguito con l’invito a “garantire il lavoro alle migliaia di persone che non chiedono assistenzialismo ma quel lavoro che è necessario ed indispensabile alla vita”
Insieme al Sindaco di Pomigliano D’Arco, dott. Antonio della Ratta erano presenti numerosi altri sindaci della regione, accorsi uniti nel far sentire la propria voce a sostegno delle migliaia di famiglie che traggono il proprio sostentamento dalla grande industria torinese.

All’iniziativa di grande solidarietà, era presente anche il Sindaco di Brusciano, dott. Angelo Antonio Romano accompagnato in delegazione dall’Assessore alla Viabilità, Mimmo Esposito e dal Consigliere comunale Nicola Di Maio, con a seguito il gonfalone del Comune di Brusciano.
In serata, poi, molti degli amministratori presenti alla grande manifestazione di Pomigliano D’Arco, si sono incontrati presso la Curia vescovile di Nola per partecipare ad un incontro di riflessione e di formazione politica e spirituale.

Mons. Beniamino Depalma, rivolgendosi alla numerosa platea di Sindaci, amministratori, Consiglieri comunali e dirigenti della pubblica amministrazione del territorio, ha richiamato ad una profonda riflessione sul concetto di “Bene Comune”.
Insieme al Vescovo Depalma era presente Don Aniello Tortora, direttore dell’ “Ufficio diocesano Lavoro Giustizia e Pace e Salvaguardia del Creato”. Tra gli interventi quello del Sindaco del Comune di Pomigliano D’Arco, Dott. Antonio della Ratta, che, come aveva già dichiarato in mattinata, ha ribadito la sua “viva preoccupazione per il lavoratori della FIAT che rischiano seriamente il posto di lavoro e che quindi, diventa quanto mai indispensabile tendere ad un reale senso di solidarietà e di compiuto bene comune ”.

All’incontro di riflessione erano presenti i Consiglieri Regionali Michele Caiazzo e Pasquale Sommese, numerosi sindaci e, per il Comune di Brusciano, il Vice Sindaco, Dott. Vincenzo Cerciello, il quale ha “posto l’accento sulla necessità di coinvolgere sinergicamente tutte le forze democratiche al fine di dare un concreto segnale di speranza alla società civile, alle aziende ed alle imprese del territorio. Riconoscendo, tra l’altro, il fondamentale ruolo della Chiesa come fonte di profonda ispirazione di valori umani universali”.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore