RACCOLTA DIFFERENZIATA: BRUSCIANO PREMIATO ASSIEME AD ALTRI 41 COMUNI

Redazione

BRUSCIANO - Nei giorni scorsi, durante la conferenza stampa svoltasi nella sala Mariella Cirillo di palazzo Matteotti (sede della Provincia di Napoli), l’Assessore provinciale all’Ambiente, Prof.ssa Giuliana Di Fiore, ha reso noto l’elenco dei 41 comuni della provincia di Napoli, tra cui figura anche il comune di Brusciano, ai quali sono stati assegnati contributi per un totale di 1.333.000 euro.

Un premio, quello erogato dalla Provincia di Napoli, a favore di quei comuni che nel periodo gennaio-agosto 2008 si sono distinti per aver portato la percentuale media di raccolta differenziata al di sopra del 35% o per aver superato, di almeno il 10%, la percentuale di raccolta differenziata conseguita nell’anno 2007.

Per il comune di Brusciano i dati in possesso dell’Ente Provincia attestano, rispetto al 2007, un incremento di oltre il 10% della quantità media in peso dei rifiuti riciclati (frazione organica, carta, vetro, alluminio, ecc). Alla cerimonia di premiazione erano presenti il Presidente della Provincia di Napoli, Dott. Dino Di Palma, l’Assessore all’Ambiente, Giuliana Di Fiore e numerosi sindaci ed amministratori dei comuni vincitori del premio.

Per il comune di Brusciano era presente una folta delegazione costituita dal Sindaco, Dott. Angelo Antonio Romano, dal Vice Sindaco ed Assessore all’Igiene e Sanità, Dott. Vincenzo Cerciello, dal Presidente del Consiglio comunale, Antonio Di Palma e dal Consigliere comunale, Nicola Di Maio. Il Presidente della Provincia Dino Di Palma, nel suo breve ma incisivo discorso di saluto, ha sottolineato come “gli ottimi risultati conseguiti dai comuni della provincia di Napoli testimoniano che il nostro territorio è assolutamente attivo e virtuoso nella raccolta differenziata, nonostante le innumerevoli difficoltà dovute alle ben note carenze impiantistiche.

Il costo per lo smaltimento della frazione umida - ha rimarcato il Presidente - è infatti assolutamente proibitivo a causa della cronica mancanza di impianti di trattamento (oltre 200 euro a tonnellata). Un onere aggiuntivo che i nostri comuni, e quindi i nostri cittadini, sono costretti a sostenere. Ma nonostante ciò, il dato medio globale di raccolta differenziata della Provincia di Napoli si attesta ormai a ben oltre il 25%. E ciò a dispetto di quanto riportato nei giorni scorsi da alcuni quotidiani nazionali circa una condizione di inerzia, di disinteresse, di questo territorio nei riguardi della raccolta differenziata”.

L’Assessore provinciale all’Ambiente, Giuliana Di Fiore, nel ringraziare tutti gli amministratori presenti ha precisato che “ad oggi la metà dei comuni della provincia di Napoli ha superato, con un anno di anticipo rispetto alla data del 31 dicembre 2009, la soglia del 25% prevista dalla vigente normativa e che i dati ufficiali sono consultabili da ciascun cittadino collegandosi direttamente al Sistema Informativo dei Rifiuti, presente sul sito internet della Provincia di Napoli”.

 L’Assessore di Fiore, che proprio lo scorso mese di agosto aveva partecipato ad una manifestazione sull’ambiente organizzata a Brusciano nell’ambito della tradizionale Festa dei Gigli, ha poi dichiarato che “Brusciano e gli altri 40 comuni premiati, possono essere portati come esempio di virtuosa sinergia tra amministrazione e cittadinanza” ed ha continuato affermando che “quando gli amministratori locali credono realmente nella raccolta differenziata, allora anche la cittadinanza è pronta a seguirli, ed i risultati si vedono inequivocabilmente”.

Nelle parole del Sindaco di Brusciano, Dott. Angelo Antonio Romano, “la soddisfazione per il premio di oltre 28.650 euro messo a disposizione dall’Amministrazione provinciale e che verrà utilizzato per l’acquisto dei sacchetti per la raccolta della frazione umida. Un risultato che è da ascrivere all’impegno di tutti i collaboratori dell’Assessore all’Igiene e Sanità, Dott. Vincenzo Cerciello, in particolare del Responsabile del Servizio Ecologia, Sig. Antonio Giannino e del componente di staff Francesco Cerciello, nonché degli operatori addetti al servizio di raccolta degli RSU e degli uomini dell’ AEOP Campania coordinati dal Gen. Giovanni Cimmino”.
Il Vice Sindaco ed Assessore all’Igiene e Sanità del comune di Brusciano, Dott. Vincenzo Cerciello, ha “ringraziato il Presidente Dino Di Palma e l’Assessore Di Fiore per la costante ed instancabile attività di sostegno promossa dalla Provincia di Napoli. Un’attività volta a dare a tutti i comuni della Provincia un contributo, un aiuto concreto, per l’incremento della raccolta differenziata, per migliorare ulteriormente il ciclo di raccolta degli RSU.

 Un premio - ha proseguito il Vice Sindaco - che è un importante riconoscimento al notevole lavoro svolto da questa Amministrazione che fin dall’atto del suo insediamento, precisamente a maggio 2008, si è trovata a gestire il servizio nel delicato e non facile periodo emergenziale. Ma questo riconoscimento, io credo, premi soprattutto la sensibilità, il senso di civiltà e di responsabilità dei nostri concittadini, ai quali va il pieno e sincero apprezzamento per l’impegno profuso. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale - ha concluso il Vice Sindaco - è quello di adoperarsi sempre di più al fine di incrementare ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata per l’anno 2009, per la qual cosa è in fase di studio con l’Articolazione Territoriale Napoli 3, un progetto mirato”.
In conclusione, una bella manifestazione organizzata dall’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Napoli che dimostra come sia possibile raggiungere importanti traguardi quando amministratori e cittadini operano in sintonia.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore