UN'OPPOSIZIONE CONCRETA DALLA PARTE DEL CITTADINO

Redazione

BRUSCIANO - E' quanto stanno facendo i consiglieri comunali del gruppo di opposizione del PDL di Brusciano, Giuseppe Romano, Giacomo Romano, Luigi D'Amato, Felice Castaldo e Fabio Terracciano.

Con una nuova campagna di informazione infatti stanno rendendo noto ai cittadini che una recente sentenza della Corte Costituzionale - la n. 335 del 10.10.2008 - ha stabilito l'illegittimità della norma che prevede che la quota di tariffa riferita al servizio di depurazione è dovuta dagli utenti anche nel caso in cui manchino o siano inattivi gli impianti di depurazione.

Proprio in virtù di questa sentenza, gran parte dei cittadini di Brusciano dunque potrà ottenere il rimborso della quota di tariffa relativa alla depurazione dell'acqua che ha pagato in bolletta in quanto non ha mai beneficiato del servizio. L'impianto di depurazione infatti non è attivo.

Ottenere la sospensione del pagamento relativo agli anni in corso e la restituzione di quanto già pagato: è questo l'obiettivo dei consiglieri di opposizione che però non si limitano ad una semplice denuncia. Ai cittadini infatti verrà offerto anche un servizio di assistenza: l'istanza per il rimborso sarà infatti a disposizione di tutti presso la sede di Forza Italia - PDL in via G. Bruno tutti i martedì e giovedì dalle 10.00 alle 12.00 e il giovedì anche dalle 18.00 alle 20.00.

"La nostra priorità è quella di far cessare, con effetto immediato, il prelievo illegittimo del canone di depurazione per i cittadini che possono dimostrare di rientrare nelle prescrizioni dettate dalla sentenza della Corte Costituzionale" spiegano i consiglieri Romano, Romano, D'Amato, Castaldo e Terracciano "e poi assisteremo i cittadini per costituire in mora, ai fini della prescrizione, l'ente creditore. Così si potranno garantire rimborsi certi ai cittadini attraverso il modello predisposto su base generale".

Ma non è tutto. I consiglieri comunali PDL chiedono comunque di sapere che fine abbiano fatto le cifre riscosse e che dovevano essere accantonate per la costruzione dei depuratori. La volontà del gruppo consiliare PDL è sempre quella di operare a tutela e difesa dei cittadini bruscianesi affinché non vengano gravati di ulteriori e ingiusti tributi o tasse per servizi di cui non usufruiscono o che addirittura non esistono.
PDL Brusciano

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore