Nola, Comitato acqua pubblica: il sindaco non è affidabile

Redazione

Il Comitato non può lasciar passare la dichiarazione resa dal Sindaco Biancardi, che definisce "falso" quanto affermato da uno dei ns. portavoce, il dott. Gianluca Napolitano, in merito all'incontro con ATO, Comitato e GORI nel Comune di Nola in data 8 u.s.
Il referente in ATO3 del Forum Italiano dei Comitati dell'Acqua ha accertato che il Sindaco ed il CG del PdL Michele Cutolo sono andati via cinque minuti dopo l'inizio dei lavori.

Non spetta al Sindaco nè al citato CG decidere arbitrariamente come e quando partecipare ai lavori, invero molto problematici.
Neppure si giustifica la presa di posizione dell'arbitro "Sindaco di Nola" chiaramente a favore di una dei contendenti in campo e cioè della GORI SpA, quando sollecita i cittadini ad andare presso la sede locale di questa "sconosciuta" società per pagare, chiedendo, bontà sua, un ragionevole rateizzo.
Il Sindaco Biancardi si è dimostrato a soli otto mesi dalla sua investitura poco affidabile, poco rispettoso degli avversari, poco attento alle parole che liberamente escono dalla sua bocca o dalla bocca dei suoi portavoce.

Fatto è che non esiste alcun atto deliberativo che ha recepito e ratificato l'accordo intercorso tra il sub-commissario Ruocco e una non meglio identificata persona in rappresentanza di questa "scellerata" GORI in data 15 marzo e 1 aprile 2004.
Gli atti sono custoditi in Comune ed il Sindaco farebbe bene a leggerli, considerato che è stato anche consulente legale del Comune prima di diventarne Sindaco.

Quando il Sindaco ripete ossessicvamente che l'acqua va pagata, dimentica che i cittadini di Nola hanno sempre affermato e ribadito che l'acqua va pagata aggiungendo, però, che va pagata al Comune di Nola, col quale hanno stipulato un regolare contratto, e per colpa del quale e delle amministrazioni Serpico, Napolitano e Biancardi, continuano a lottare per l'affermazione dei loro diritti.

Il Sindaco, infine, non può impunemente affermare che il Comitato illude o inganna i cittadini perché ciò significherebbe che i cittadini sono ingenui. Ma evidentemente non ricorda che questa maggioranza ha ottenuto circa il 70% dei voti appena 8 mesi orsono.
Forse il Sindaco farebbe bene a chiedersi se non sia stato proprio Lui ad illudere i nolani, con false promesse e traditi programmi.
 

Il Comitato Civico per la difesa del diritto all'acqua N O L A

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250