Nola, arresti e denunce per furto di energia elettrica

Redazione

NOLA - Ancora arresti e denunce per furti pluriaggravati di energia elettrica. Ancora una volta a procedere sono stati i carabinieri della Compagnia di Nola del Capitano Andrea Massari, che nella circostanza sono stati coadiuvati dai loro colleghi della stazione di Quarto.

 Nella fattispecie, i militari dell’Arma hanno ammanettato Domenico Avallone, quarantanovenne di Quarto, titolare di due bar - pasticcerie. Nello stesso contesto operativo, i carabinieri hanno denunciato, per lo stesso reato, il titolare quarantacinquenne di un supermercato ed il titolare sessantenne di un panifici.

 I militari dell’Arma hanno accertato che i tre uomini - al fine di ridurre il consumo registrato di energia elettrica di circa il 66%, rispetto a quello reale - avevano modificato i contatori/misuratori dell’Enel, installati nei loro esercizi commerciali. L’operazione di verifica tecnica, svolta dal Nucleo di Verificatori dell’Enel di Torre Annunziata, ha permesso alla società danneggiata di recuperare la somma complessiva di 190mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore