Nola, Bomba per l'avvocato Palladino di Marigliano

Redazione

Per l’avvocato Giuseppe Palladino, fratello minore del consigliere Agostino, è un’abitudine parcheggiare l’auto in Piazza D’Armi. Da quel luogo, il legale può facilmente raggiungere a piedi sia il suo studio, sia la facoltà di giurisprudenza dell’Università Parthenope, dove è titolare di una cattedra di procedura penale.

L’ex assessore alle finanze del Comune di Marigliano non avrebbe, quindi, mai potuto immaginare quanto è accaduto ieri sera a Nola. Sotto la sua vettura, un’Alfa 159 Station Wagon, è stata sistemata da ignoti in prossimità del serbatoio una bomba. Pare, tuttavia, che l’obiettivo non fosse l’avvocato Giuseppe Palladino, che ha chiarito ai carabinieri di non aver ricevuto alcuna minaccia.

Un equivoco, quindi,  alla base di tutto. La vettura del legale è stata confusa con qualche altra. Sta di fatto che l’esplosione, avvenuta nella prima serata, è stata violentissima. Ha procurato danni anche ad altre auto in sosta in Piazza d’Armi, tra cui quella della moglie dell’avvocato mariglianese, posteggiata vicino.

Qualche persona di passaggio è rimasta ferita, raggiunta dalle scheggi di materiale delle auto danneggiate.  I carabinieri della Compagnia di Nola stanno indagando.

Vito Lombardi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore