Nola, ancora furti di energia elettrica

Redazione

NOLA - Continuano a proliferare i furti d’energia elettrica, però puntualmente scoperti dai carabinieri che hanno avviato accertamenti mirati alcuni mesi fa. Questa volta, a conclusione di un’attività investigativa, gli uomini della Compagnia di Nola al comando del Capitano Andrea Massari hanno denunciato in stato di libertà altre due persone.

 Un’accusa di furto pluriaggravato di energia elettrica sono, infatti, deferiti alla magistratura una trentottenne di Massa di Somma (amministratrice di una società con sede in Via Feudo a Nola) ed un quarantanovenne di Volla (amministratore di una società con sede in Via Ovidio a Volla).

I militari dell’Arma, insieme a tecnici dell’Enel, hanno eseguito degli accertamenti, appurando che l’uomo e la donna avevano modificato nelle sedi delle rispettive società i contatori/misuratori elettrici, al fine di ridurre il consumo registrato rispetto a quello realmente effettuato (riduzione del 75-90%).

Loredana Monda

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250