Acerra, al via La Settimana Della Musica

Annamaria Bianco

ACERRA – L’ultima settimana di Maggio: è il periodo in cui ogni anno si svolge la Settimana della Musica ad Acerra; e questo è il quarto. Inglobando al suo interno anche la festa del patrono della città, San Cuono, che cade il 29 del suddetto mese, la manifestazione ha avuto inizio lunedì 24, di primo mattino alle ore 9.00 circa presso il Teatro Italia.
 
Alla giornata
di apertura, intitolata “Pulcinella accoglie i ragazzi”, hanno partecipato gli allievi del III circolo didattico, del II circolo didattico di Forgione – Casalnuovo, dell’Istituto Paritario “La Tartaruga”, della S. M. S. “Caporale”, Della S. M. S. di I “Catullo” di Pomigliano d’Arco, dell’Ist. Sup. “Cantone” della stessa città, dell’I. T. G. “Dalla Chiesa” di Afragola, dell’Ist. Sup. “Matilde Serao” ancora una volta di Pomigliano, l’I. S. A. “B. Munari” ed il Liceo Pedagogico. Nel pomeriggio invece, presso il Castello Baronale, alle ore 17.30 circa è stata allestita una Pedana per Giovani Musicisti.
 
Il giorno
successivo, martedì 25, è stata di nuovo la volta delle scuole. Quelle presenti erano: il II circolo didattico del paese, l’ I. “C. Moscati” di Miano – Napoli, l’ Istituto paritario “San Giuseppe” , la Sc. Paritaria “Biancaneve”, il IV circolo didattico, l’ I. C. “Custra” di Cercola, il V circolo didattico “Montale” di Scampia – Napoli, la S. M. S. Ferrajolo, l’ I. C. “De Nicola” e l’ I. C. “Ragazzi d’Europa”di Casalnuovo e la S. M. S. “Capasso”. Mercoledì 26 e giovedì 27, poi, si sono esibiti i partecipanti al Concorso Musicale, Premio alla Musicalità “Maria Russo Spena”, organizzato in maniera gratuita con il sostegno della Casa di Cura “Villa dei Fiori”, di Medicina Futura e della Banca di Credito Popolare.
 
Alla gara, articolata in quattro sezioni ( solisti di pianoforte, solisti di strumenti a fiato, solisti di archi e chitarra e solisti di strumenti a percussione ) hanno potuto prendere parte esclusivamente alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di I e II grado. La Commissione Giudicatrice era composta da sette membri: come Presidente il Dirigente della IV Direzione; come Commissari, il Responsabile del Settore Cultura dell'Ente, il Direttore della Civica Scuola di Musica di Acerra, un Pianista un Violinista, un Percussionista ed un Coordinatore delle attività ed iniziative della Rete per la Musica.
 
Questi hanno espresso il loro parere su delle esibizioni basate un programma a libera scelta e della durata massima di 5 minuti per gli allievi della Scuola Primaria e 10 minuti per quelli della Scuola Secondaria di I e II grado. Ai primi classificati di ogni sezione sarà attribuito un assegno di studio di € 200,00, erogato ai genitori o a chi esercita la patria potestà, il giorno della premiazione, che avrà luogo il 31 Maggio alle ore 16,00 presso la Sala dei Conti del Castello Baronale di Acerra nel corso di un concerto in cui si esibiranno i vincitori. In seguito, alle ore 19.00 si terrà un Concerto Conclusivo con l’interpretazione di Pulcinella da parte di Mimmo Vitale e le performances dello “Young Percussion Quartet”, dei “Lurida Folk” e dei “Suoni Barricati”.
 
Inoltre, ancora da non perdere sono le giornate di venerdì 28 e sabato 29, nelle quali la Scuola Civica di Musica si esibirà in Incontri Chitarristici intitolati “…quando la chitarra incontra la prosa…” e si terrà anche il I Concorso Chitarristico Nazionale “Giovani Promesse” , mentre in serata suonerà la Banda, sempre presente a questo genere di eventi. La manifestazione è la prova lampante che i lavori per la creazione di un ponte tra tradizione e innovazione sul territorio procedono. Sarebbe un vero peccato non assistere alla sua costruzione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore