IL SINDACO: ECCO LA PROGETTUALITA' DEL CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI

Felice Esposito Corcione

L'Amministrazione Comunale di Marigliano è continuamente impegnata nell'ottimizzazione del ciclo integrato dei rifiuti mettendo in atto azioni tese alla Rimozione e Conferimento Differenziato, alla Trasformazione Biologica, al Monitoraggio Ambientale e alla Bonifica Territoriale.

Rimozione e Conferimento Differenziato

  • Con l'ottima organizzazione del settore comunale Qualità Urbana e la preziosa collaborazione della Polizia Municipale e dei cittadini, nel trascorso mese di Maggio la percentuale di differenziazione ha raggiunto il 55%. In considerazione di ciò, l'Assessore regionale Ganapini ci ha comunicato che il comitato di valutazione ci ha classificato tra i primi 28 Comuni della Regione eleggibili per i finanziamenti agevolati nell'ambito dei POR 2007-13.
  • Sono iniziati i lavori di realizzazione dell'Isola Ecologica in località via Nuova del Bosco finanziata interamente dalla Regione. L'isola sarà completata entro 90 giorni lavorativi e ci consentirà di attivare un processo virtuoso volto a ridurre la tassa dei rifiuti.


  • Trasformazione Biologica
    La Regione Campania e la Provincia di Napoli hanno approvato il finanziamento per la realizzazione di 13 impianti di trattamento della frazione organica dei rifiuti solidi urbani per alcuni Comuni della Provincia tra cui Marigliano.

    L' impianto destinato a Marigliano sfrutta la tecnologia biologica della "Digestione Anaerobica". Questa tecnologia si inserisce nel ciclo naturale che inizia con l'accumulo di energia solare da parte del mondo vegetale attraverso la sintesi clorofilliana, continua con lo sfruttamento per fini alimentari delle piante da parte del mondo animale e della comunità umana, e si chiude con il riutilizzo dei sottoprodotti del metabolismo degli esseri viventi.

    La frazione organica, appropriatamente selezionata con la raccolta differenziata, attraverso un processo di fermentazione anaerobica, porta alla produzione di biogas, sfruttabile in centrali di generazione elettrica e termica, e di fertilizzante (ammendante di qualità) da utilizzare nei terreni coltivabili, chiudendo il ciclo naturale alimentato a energia solare. L'utilizzo del biogas, in un gruppo di cogenerazione, consentirà, inoltre, di produrre energia elettrica e termica. L'energia elettrica sarà venduta al gestore Nazionale e quella termica sarà utilizzata per l'attivazione dei processi anaerobici dell'impianto.

    Monitoraggio Ambientale
    Dopo numerose pressioni dell'Amministrazione Comunale, ieri 11 Giugno 2008 presso la Provincia di Napoli, il Sindaco ha firmato la bozza di convenzione per il monitoraggio ambientale 24h nell'ambito del Progetto SIMA (Sistema Integrato di Monitoraggio Ambientale). Il progetto prevede l'installazione, in differenti siti sensibili segnalati dalle forze dell'ordine comunali e provinciali, di telecamere per il rilievo di abusi ambientali.

    Bonifica Territoriale
    Venerdì 6 Giugno 2008, il Commissario di Governo per le Bonifiche ci ha comunicato che il piano bonifiche di Marigliano è stato finalmente finanziato dalla Regione con Euro 4.824.000.00 (Delibera Regionale n.928 del 23/05/2008). Ha inoltre comunicato che la bonifica della Masseria Verduzio e della Vasca San Sossio seguirà una procedura preferenziale.

    La Commissione Comunale di controllo è impegnata a vigilare che il piano bonifiche del territorio comunale sia portato a compimento in tempi rapidi e tenendo conto dei suggerimenti dei comitati cittadini.
    Marigliano 12-06-08
    Il Sindaco
    Dott. Ing. Felice Esposito Corcione

    Discuti l'Argomento sul Blog

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


    Leggi tutti gli articoli di >>




    Articoli correlati



    Altro da questo autore