Casamarciano, serata pro Burkina Faso

Redazione

Per il terzo anno consecutivo, l’Associazione socio culturale “Dietro le Quinte”, con la collaborazione di Artisticamente Onlus, Nuvola e del Circolo Giordano Bruno, rinnova il proprio impegno con la beneficenza.

Questa sera, venerdì 9 luglio presso il Jona Cafè di Casamarciano (Na) i ragazzi di Dietro le Quinte sosterranno, con una festa di musica e divertimento, il progetto “Una scuola per le bambine” per il Burkina Faso della ONG Manitese. Con soli 5 euro si potrà contribuire a rendere migliore la vita di qualche bambina, passando una piacevole serata in compagnia e ascoltando la musica live dei gruppi “I soliti accordi”, “Slave Trade”, “I Bolero” e del dj “Danny Martino”, tutti artisti che si esibiranno gratuitamente per questa nobile causa.

“Come da tre anni a questa parte – spiega Oderica Lusi, responsabile comunicazione “Dietro le Quinte” - la nostra associazione rivolge il proprio sguardo all’Africa. Dopo l’esperienza con la Onlus Progetto Senegal del 2008, il progetto Mani tese pro Sudan del 2009, il 2010 passerà alla storia dell’associazione come l’anno del Burkina Faso. Abbiamo deciso di sostenere “Una scuola per le bambine” per l’importante obiettivo che si pone: quello di combattere la discriminazione di genere nell’accesso alla formazione scolastica.
 
Le condizioni di indigenza in cui versano le popolazioni del Burkina Faso, mettono le famiglie nella condizione di dover scegliere quale figlio ‘istruire’ e, com’è facile immaginare, purtroppo la scelta ricade sempre sul figlio maschio… fornire una scuola e renderne più facilmente fruibili i servizi, significa scongiurare questo fenomeno. A nome dell’associazione “Dietro le quinte”, ringrazio tutti coloro – associazioni, singole persone, artisti e gestore del locale – che da sempre ci sostengono e che credono nelle nostre piccole grandi idee, che tali sarebbero destinate a rimanere senza la collaborazione disinteressata di chi ci sta intorno”.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore