Marigliano, arriva la Notte Bianca dello Sport

Redazione

MARIGLIANO - LAUSDOMINI -  Notte Bianca dello Sport “Insieme per grandi mete”. E’ una manifestazione promossa dall’Associazione “Fare Comunità”, dal coordinamento “ Lausdomini - Laboratorio di Comunità” (Cooperativa Sociale Irene ’95, Parrocchia “San Marcellino”, Centro Sportivo Azzurro, Associazione Famiglie Nuove, II° Circolo Didattico di Marigliano, Scuola Media “Elia Aliperti”, Associazione “Populorum Progressio”, Centro studi di iniziative Sociali e Culturali) e da Sportmeet, organizzata nell’ambito dell’Estate Ragazzi 2010.

La kermesse sportiva e culturale - pensata con uno spirito di comunità, a dimensione di comunità, in cui soprattutto lo sport rappresenta un momento di aggregazione e di socializzazione, nonché di potenziamento delle facoltà di sana competizione e di divertimento - gode del patrocinio del Comune di Marigliano e della Regione Campania. Scopo dell’iniziativa è contribuire allo sviluppo di una nuova cultura sportiva creativa, aperta, solidale, nonché creare rapporti duraturi tra i giovani e diffondere nuove visioni del mondo circostante. La notte bianca della sport avrà inizio sabato 3 luglio 2010 alle 20:30 e si concluderà domenica del 4 luglio 2010 alle ore 3. Parteciperanno i nati tra lo 01/01/75 e il 31/12/95.

Gli iscritti parteciperanno alla manifestazione indossando una maglietta bianca sulla quale sarà attaccato il logo della kermesse e dovranno partecipare obbligatoriamente con scarpe da ginnastica. La manifestazione si svolgerà nel piazzale antistante la scuola media inferiore statale “Elia Aliperti”, con annesso palazzetto dello sport. Per tutti l’appuntamento è alle ore 20 nel citato spazio della frazione di Lausdomini. Durante la Notte Bianca si svolgeranno tornei per 4 sport ( partecipanti avranno in quale cimentarsi all’atto d’iscrizione) al momento dell’iscrizione: dovranno scegliere su quali sport gareggiare tra: Pallacanestro, Calcio a 5, Pallavolo, Palla Tamburello. Sono previsti anche dei giochi d’intrattenimento ed un’area fitness attrezzata, per tutte le persone che parteciperanno all’evento pur non essendo iscritti ai tornei e per gli stessi iscritti, in attesa del loro turno di gioco.
 
Parliamo - più precisamente - di Biliardino, Ping Pong, Tornei di Scopa, Scopone, Tornei di Scala 40, Burraco, Giochi di Società, Balli di Gruppo e Area Fitness. Un altro aspetto culturale della manifestazione merita d’essere rimarcato: in piazza saranno allestiti alcuni stand perché Sportmeet - la rete mondiale di sportivi e di operatori dello sport, uomini e donne di ogni età, cultura, etnia, lingua e religione, che vivono lo sport come realtà importante e positiva nel confronto con se stessi e con gli altri, animati dal desiderio di contribuire, attraverso di esso, alla costruzione di un mondo più unito, il tutto per contribuire allo sviluppo di una nuova cultura sportiva - sarà presente pronta ad accogliere i visitatori e rispondere alle loro domande.

Alla Notte Bianca dello Sport parteciperanno anche alcuni esponenti di altri paesi Europei (Austria, Germania, Lituania, Romania, Ungheria, Polonia, Italia), impegnati in un Progetto Europeo sull’ Educazione attraverso il gioco e lo sport (Grundtvig). All’evento ci saranno dei testimonial sportivi: i campioni olimpionici di pattinaggio artistico Alessia De Duro e Giacinto Di Palma. Ci sarà un punto informazioni, per accogliere i partecipanti, fare conoscenza e dare tutte le notizie necessarie per vivere al meglio la serata. Al momento dell’accoglienza ogni iscritto riceverà: un logo adesivo della serata, un biglietto timbrato nominativo con il quale potrà ricevere al punto ristoro una bottiglietta d’acqua, un biglietto timbrato nominativo con il quale potrà ricevere al punto ristoro un cornetto caldo durante la notte.
 
È assicurata per tutta la durata dell’evento l’apertura del Bar “L’Angolo del caffè”. In piazza sarà presente una postazione musica dal vivo che terrà compagnia durante la notte e immetterà nel vivo dell’evento con un inno scritto appositamente per l’occasione. La Premiazione sarà effettuata con medaglia per i vincitori dei tornei all’interno del palazzetto dello sport, a conclusione della “notte bianca”. Tutti i partecipanti iscritti riceveranno anche un gadget ricordo dell’evento. Prima di chiudere ancora poche parole per realtà associative che opera attivamente sul territorio e che si sono molto adoperate per la riuscita di questa - ormai tanto attesa - notte bianca dello sport.
 
Il primo riferimento è alla Populorum Progressio, costituita da ragazzi a cui hanno insegnato che un sogno fatto in solitudine è un’utopia, fatto in gruppo può diventare realtà e che operano nel nolano per costruire quel gruppo, quella comunione di forza e di pensiero, necessaria per rendere realtà i sogni, con obiettivo di fare in modo che ciascun uomo veda rispettato il “diritto al necessario” e cioè alla sussistenza, alla salute, al lavoro, all’istruzione, all’informazione.

I loro progetti
sono volti a creare occasioni di crescita e di sviluppo e ad offrire ai consumatori la possibilità di poter accedere all'acquisto di prodotti del circuito del Commercio Equo e Solidale e dell'artigiana-to locale. Il secondo riferimento è al Centro per le Famiglie, insignito del premio “Amico della Famiglia 2008” dal Dipartimento la Famiglia della Presidenza del Consiglio. Il Centro, promosso dalla Cooperativa sociale “Irene 95”, offre a tutti i cittadini (in particolare alle famiglie più disagiate) ascolto, consulenza psicologica, mediazione familiare, consulenza legale e del lavoro, spazio neutro per il diritto di visita, gruppo di famiglie affidatarie e adottive, gruppo famiglie solidali, percorsi di formazione sulle tematiche educative.

Comunicato

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore