Ercolano, Carolinerie Ferdinandee

Redazione

ERCOLANO - Sabato 29 maggio verrà messa in scena a Villa Maiuri a Ercolano l’operetta ‘Carolinerie Ferdinandee’ un intrattenimento irriverente con testi e regia del maestro Giovanni D’Angelo e l’interpretazione dell’attore Salvatore Esposito. Particolarità dell’evento è lo spettacolo itinerante sulla facciata dell’elegante Villa Maiuri,(sede del “Centro internazionale per gli studi di Herculaneum” ) fornendo in questo modo agli attori un palcoscenico naturale e suggestivo, dove le scene teatrali si fondono con l’ambientazione storica.

Dai balconi al patio, dalle finestre al cortile, la location verrà utilizzata per regalare maggiore suggestione all’opera, permettendo agli spettatori di rivivere il sito storico. La platea assisterà a un racconto teatrale sullo spaccato familiare della coppia più chiacchierata del Regno delle due Sicilie, Ferdinando IV di Borbone e Maria Carolina d’Asburgo Lorena. L’attore Salvatore Esposito si alternerà in ruoli maschili e femminili, nobiliari e servili in un percorso teatrale musicato, dinamico, irriverente, ironico e di spessore storico culturale, che porterà il pubblico a interagire con lui e molto spesso a sentirsi invitati a una nobil festa a Corte.
 
Sarà ricostruita la storia matrimoniale tra i due reali, enfatizzando le loro caratteristiche più note, ma caricando i personaggi di sarcasmo e facendo trapelare la realtà, al di là dei luoghi comuni. Il regista Giovanni D’Angelo definisce lo spettacolo ‘’ una prova attoriale con storia, musica, lazzi, tradizione e immaginifico popolare….uno spaccato goliardico su personaggi che hanno segnato il nostro retaggio culturale”. In scena anche gli attori cantanti del ‘Laboratorio voci e suoni della memoria’, mentre l’orchestra musicale sarà composta da chitarra, violoncello, percussioni e clarinetto, scandendo i tempi scenici con eleganti e suggestive musicalità del 700 napoletano.

La direttrice artistica dello spettacolo Giovanna Oliviero, titolare dell’agenzia Idraincoming, dichiara che: “ La manifestazione culturale vuole essere uno stimolo per lo sviluppo del turismo culturale sull’area costiera vesuviana e in particolare sulla città di Ercolano. Partendo dalla tradizione storica e folkloristica del territorio possono raggiungersi ottimi risultati di pubblico proveniente da fuori Campania, e puntare allo sviluppo di un turismo stimolante e sostenibile”.
 
Infatti L’evento teatrale segna la chiusura della manifestazione “Storie e delizie vesuviane” organizzata in collaborazione tra l’associazione Siti Reali e l’agenzia Idraincoming, che hanno proposto itinerari ed eventi durante l’intero mese di maggio. A tal proposito il presidente dell’associazione Siti Reali Alessandro Manna:” si augura che la rassegna possa essere stata da stimolo per enti, istituzioni ed operatori turistici verso una maggiore collaborazione nello sviluppo turistico e territoriale del comprensorio vesuviano”.

Villa Maiuri
è attualmente sede del “Centro internazionale per gli studi di Herculaneum” che ha collaborato all’organizzazione dello spettacolo. A tal proposito il manager Christian Biggi sostiene l’importanza dello spettacolo per il coinvolgimento di attori e artisti del territorio.
Inizio spettacolo ore 21:00
Quota di partecipazione € 15:00

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250