Marigliano, riparliamo della partita del Comprensorio Mariglianese

Redazione

Salve, chiedo scusa anticipatamente se questo messaggio può sembrare poco opportuno o magari inutile ma quando si assiste in prima persona ad episodi a dir poco ridicoli altro non resta che dare corpo alle parole sperando di vincere in qualche modo l’amarezza.

Mi riferisco
ovviamente a domenica. Io da incompetente del calcio, ma sicuramente in grado di valutare delle scorrettezze, sono rimasta sconcertata dalla partita di domenica 25 04 2010.

Un arbitro incapace, immaturo e scorretto che nel primo tempo ha commesso errori che sono andati anche a favore dello stesso Marigliano e che nel secondo tempo ha cercato poi di rimediare a tali errori con altrettanto gravi ingiustizie.

Un arbitro che dice ad un ragazzo "strunz" alzati da terra. Un arbitro che confonde due fratelli che obiettivamente si somigliano Vincenzo Marino e Valerio Marino, e espelle il secondo sulla base di un'ammonizione data al primo, cancellando il numero dal cartellino e sostituendolo.

Risultato? Vincenzo Marino, unico a non intervenire nella lite, è stato squalificato per un anno e mezzo.
Non si vuole essere di parte, ma è davvero brutto che il calcio, anche se a livelli bassi, assuma la forma della corruzione, della minaccia e dell'incompetenza.

Dott.ssa Rossella Mosca

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250