L'Arte del Racconto: Sotto Vuoto Spinto – Sfascismi giovanili nell’italietta del XXI Secolo.

Redazione

L’Arte del Racconto, appuntamento mensile di letteratura a teatro, presenta il 19 aprile al Teatro Nuovo (doppio spettacolo alle 19.00 e alle 21.00) “SOTTO VUOTO SPINTO – Sfascismi giovanili nell’Italietta del XXI secolo”: racconti di giovani autori scelti da Massimiliano Palmese, dedicando il suo ultimo appuntamento della stagione alla narrativa degli scrittori campani “under 25”.

Sei ragazzi campani, tra i venti e i venticinque anni, dotati di grande talento: appartengono a una generazione cui si rimprovera svogliatezza e disimpegno, ma nei racconti scelti si rivelano capaci di mettere in discussione i comuni pregiudizi. Tratteggiando giovanissimi personaggi che sono andati ben oltre l’indifferenza, questi autori descrivono con una lucidità impressionante il “sotto vuoto” morale e culturale dell’”Italietta” di questo inizio Millennio: un paese in cui proprio i più giovani sono le vittime predestinate di uno “sfascio” sociale, che finisce per generare odio e violenza.

Marco Marsullo
ci presenta una gang di giovani idioti e la loro “seratina” di sangue; Paolo Piccirillo racconta le ambizioni sbagliate di una subrettina che dai Quartieri Spagnoli parte per la capitale, decisa a sfondare nel mondo della tv; Daniele Scarpati mette in scena una gioventù che vive buona parte del proprio tempo “on-line” sotto falso nome, perché nella vita reale è sopraffatta dalla rabbia e dal dolore; Olga Campofreda disegna una ragazza “schifata dagli uomini” che si concede una vacanza ad alto rischio in un peep-show londinese; Giovanni Di Benedetto descrive lo spietato delitto senza movente di un’extracomunitaria; mentre il ventenne Marcellino Iovino racconta in una satirica favola la consapevolezza che l’obiettivo primario di un tiranno moderno è quello di rubare il futuro ai giovani sudditi.

In scena i giovani allievi del Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo, in un reading a cura di CARLO CERCIELLO (Premio UBU, Premio ETI Olimpici del Teatro, Premo HYSTRIO).
L’ARTE DEL RACCONTO è un progetto di Massimiliano Palmese. prodotto da Medea.net e Nuovo Teatro Nuovo, con il contributo della Regione Campania - Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro, e del Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura.

Caterina Piscitelli

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore