Cicciano, picchia a sangue la ex moglie

Redazione

CICCIANO -  I carabinieri della locale stazione insieme a colleghi dela compagnia di Nola hanno tratto in arresto un 28enne del Rione Gescal già noto alle forze dell'ordine resosi responsabile di lesioni personali gravi ai danni della moglie 26enne.

Erano le  22.00 circa del 1° aprile, quando  l’uomo, nel corso di un litigio connesso alla causa per la loro separazione, ha  aggredito la moglie colpendola ripetutamente a calci e pugni e procurandole lesioni personali “ferita lacero contusa con lesione nasale, contusione polso sx e varie contusioni al corpo” guaribili in 30 giorni. l’arrestato è in attesa di rito direttissimo.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore