Marigliano, tragedia sfiorata

Redazione

MARIGLIANO -  Ieri mattina alle ore 10:30 è stata sfiorata la tragedia in via Aniello Alise. Una giovane signora nell’ intento di lavare le finestre al secondo piano di una palazzina, è salita sul davanzale. Un attimo di disattenzione ed è cascata giù.

È caduta di sotto, facendo un volo di alcuni metri. Per fortuna al primo piano dello stabile c’era una tettoia di lamiere, su cui è sbattuta, che ha attutito il colpo e le ha impedito di cadere sul selciato.

È intervenuta una pattuglia di vigili urbani, che era in zona , la quale ha allertato il 118, che subito è arrivato e ha assistito e portato la malcapitata al pronto soccorso dell’ospedale di Nola.

La signora ha riportato una frattura scomposta del braccio destro e qualche costola incrinata. Poteva andare molto peggio.
 
Vito Lombardi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore